Aquino: Pd, intitolare al sindaco Tomassi una via in occasione del decimo anniversario della morte

4 febbraio 2012 0 Di redazionecassino1

Il 23 agosto 2002, colpito da un malore improvviso, moriva l’insegnante Giuseppe Tomassi mentre da circa 18 mesi era al governo della
città di Aquino, che aveva già amministrato in due precedenti mandati.
La personalità umana e politica dell’insegnante Tomassi ha attraversato e caratterizzato la storia della città per circa un trentennio,
con una presenza autorevole e incisiva sia nel ruolo di sindaco che in quello di principale consigliere di opposizione, senza trascurare il ruolo svolto come consigliere dell’Amministrazione provinciale.
Di lui ancora oggi molti cittadini ricordano la umana disponibilità, l’apprezzato impegno a sostegno in particolare di quanti erano
in stato di difficoltà e di bisogno.
La porta del suo ufficio di sindaco, ma anche quella della sua abitazione privata, erano sempre aperte per ascoltare richieste,
osservazioni anche critiche, suggerimenti e indicazioni dei cittadini aquinati che avevano come obiettivo la soluzione sia di problemi personali che di questioni relative alla vita pubblica nei suoi diversi aspetti.
In particolare va ascritto a merito del Sindaco Tomassi la realizzazione della tanto auspicata Sede comunale, ricavata dalla
ristrutturazione dell’edificio di un inutilizzato e inutile mercato coperto in piazza IV novembre, e la pavimentazione e l’abbellimento di piazza San Tommaso visibili nella loro attuale scenografia.
Più in generale si deve riconoscere al Sindaco Tomassi il merito di aver favorito un rapido e notevole incremento demografico della
nostra città anche in coincidenza dell’insediamento dello stabilimento FIAT. Molti degli operai provenienti da sedi lontane scelsero Aquino come residenza, stimolati dall’immagine di una città accogliente, ordinata, attiva e culturalmente fervida di iniziative. In pochi anni gli abitanti di Aquino passarono da circa 4500 a circa 5500. Grande fu il beneficio soprattutto per le attività commerciali che registrarono un notevole sviluppo.
Questi sono solo alcuni dei traguardi raggiunti da Aquino durante la sindacatura di Giuseppe Tomassi; vi si può aggiungere, tra gli
altri, l’istituzione di una scuola universitaria di filosofia in collaborazione con l’Università di Cassino, che ha portato nella nostra città giovani laureti da tutta Italia e illustri docenti di filosofia provenienti da famose Università europee ed extraeuropee.

Per questi motivi, ma non solo per questi, la sezione del PD di Aquino, sentito anche il parere favorevole della famiglia Tomassi, rivolge
al Consiglio Comunale di Aquino l’invito a valutare l’opportunità di intitolare al Sindaco Tomassi una Via di Aquino dopo la celebrazione del decimo anniversario della morte.