Bambini usati per rubare nei negozi di Cassino mentre gli adulti proteggono la fuga. Due arresti

21 febbraio 2012 0 Di redazione

Questa mattina gli agenti della Squadra Volanti del Commissariato di Cassino sono intervenuti presso l’enoteca di Via Virgilio a seguito di segnalazione sul “113” di furto in atto all’interno. Sul posto il personale operante ha ascoltato il denunciante e la descrizione dei quattro malviventi. La ricerca ha permnesso di bloccare in Viale Dante i fuggitivi ed accompagnarli in commissariato dove sono stati tratti in arresto i due cittadini di origine rom F.I. e D.L., perchè resisi responsabili in concorso tra loro della rapina impropria in danno dell’esercizio commerciale segnalato. In pratica l’uomo e la donna arrestati sono entrati all’interno dell’enoteca con l’intento di distrarre il proprietario e favorire due minori che provvedevano a rubare la merce. Vistisi scoperti dal proprietario per agevolare la fuga dei due giovani F.I., di anni 51 e D.L., di anni 36, hanno bloccato il titolare del negozio evitando che lo stesso potesse raggiungere i due ladri che intanto scappavano con la merce.
Da accertamenti esperiti veniva accertato che gli stessi avevano nella stessa mattinata perpetrato un furto di generi alimentari all’interno del Supermercato Sigma in Via XX Settembre.
Il personale della Squadra Volanti coordinata dal vice questore Putortì ha provveduto a recuperare tutti i prodotti asportati e a riconsegnarli ai legittimi proprietari.