Basket giovanile: Riprendono gli incontri della Scuba Frosinone con due vittorie (under 14 e 17) e una sola sconfitta

25 febbraio 2012 0 Di redazionecassino1

Dopo i disagi delle scorse settimane dovuti al maltempo, nell’ultimo weekend sono tornati a giocare anche i ragazzi della Scuba Frosinone. Torna dunque anche il consueto appuntamento settimanale per vedere come procedono i tornei dei campioncini frusinati della palla a spicchi.

Under 17 Elitè

Ritorna in campo , dopo la pausa “neve”, l’Under 17 Elite,  e lo fa nel migliore dei modi con una vittoria importante contro una diretta concorrente in classifica. 75-74 il punteggio maturato contro l’Anguillara, dopo una gara tiratissima per tutti i quaranta minuti, una partita ben giocata da entrambi i roster, che si sono avvicendati in testa al punteggio. Inizia forte la squadra di casa con 3 canestri consecutivi, ma gli ospiti non si fanno intimorire e ristabiliscono la parità. Il quarto trascorre in perfetto equilibrio fino alla fine (14-14). Nella seconda frazione, i ragazzi allenati da coach Chieruzzi prendono un vantaggio di 3 punti grazie ad una bomba di Corsi, finalmente tornato sui suoi livelli abituali. Dunque si va al riposo lungo con la squadra di casa in vantaggio(30-27). Al ritorno in campo,  si assiste al solito black out  degli scubini, una situazione che permette  alla squadra ospite di ristabilire la parità al 30’ sul 46-46. Negli ultimi dieci minuti si va avanti canestro su canestro, con la Scuba che, grazie ad una buona difesa e anche un pò di fortuna,  porta a casa l’intera posta. (Questi i tabellini: Cappadozzi G. 6 , Coccarelli G. 6, Scerrato S. 2 , Alteri 14, Spaziani 18, PorrettaL. 19, Corsi F. 10.Coach Chieruzzi)

Under 15 Eccellenza – Girone Unico 

Per quanto riguarda il torneo U15 Ecc. si è giocata la sesta giornata di ritorno, e i ragazzi di coach Chieruzzi sono stati sconfitti con il punteggio di 61-65 dall’Algarve, punteggio maturato dopo un tempo supplementare. Partenza lenta per la Scuba, che alla fine del primo quarto si trova sotto sull’11-22. Segue una fase di partita più equilibrata nel secondo e terzo quarto, con i frusinati che cercano di rimettersi in carreggiata. Si arriva al 30’ con il punteggio sul 39-46. Un’altra accelerazione arriva dell’ultimo quarto, con un parziale di 18-11 che consente alla Scuba di impattare al 40’ sul 57-57. Questo sforzo, però, non basta nell’over time, con gli ospiti bravi ad approfittare di tutte le occasioni, chiudendo sul 61-65. (Questi i tabellini del match: Scerrato, Fracassa 9, Pondri, Ceccarelli 3, Corsi 20, Bussiglieri 8, Giugliano 15, Alteri 6, Matera, Grazzini. Coach: Chieruzzi). Nel prossimo turno, la settima giornata di ritorno, è in programma il derby di bassa classifica contro la Smg Latina, formazione che con la Scuba occupa l’ultimo posto in graduatoria con un bilancio di due punti.

Under 14 Elitè – Girone A

Buone notizie arrivate invece dal torneo U14 Elitè. I ragazzi di Chiueruzzi, infatti, nella settima giornata di ritorno, ultima della prima fase, tornano a giocare dopo due stop forzati, e riescono a passare in trasferta a San Cesareo con il punteggio di 61-72. Una vittoria che consente alla Scuba di vincere il girone matematicamente. Quella andata in scena a San cesareo, una gara a senso unico, con i giovani frusinati che hanno strapazzato i padroni di casa, riscattando la sconfitta dell’andata. Dopo una prima fase di studio, il risultato è già al sicuro al 20’ sul 18-33. I padroni di casa tentano di riavvicinarsi (al 30’  40-50), ma la Scuba è brava a controllare senza grossi problemi fino alla fine.(Questi i tabellini: Scerrato 47, Fracassa 18, Andrey, Toti , Campoli, Pondri 2, Pagliarella , Ceccarelli 12 Bussiglieri 15, Giugliano 10, Grazzini 11.   Coach Chieruzzi).  Buona la prova dei gialloblù che non falliscono le occasioni importanti e con una prestazione di squadra, ben cinque i giocatori in doppia cifra,  raggiungono l’obbiettivo di disputare la fase finale con le migliori della regione. 

Under 13 Elitè – Girone A

Doppio impegno, invece, per la squadra Under 13 Elitè. Domenica scorsa si è giocata l’ultima gara del girone di ritorno, con la vittoria contro Anzio con il punteggio di 73-65 che ha sancito la conquista del terzo posto  matematico dietro Smg Latina e Valmontone, e l’accesso al girone finale contro le migliori squadre della regione.

Quella giocata domenica sul parquet della gelida palestra Coni, è stata una partita punto a punto nel 1° quarto  (15-14)  con i gialloblu, però, che  con un mini parziale di 23-13 nei secondi dieci minuti,  andavano al riposo lungo sul 38-27. Stessa musica nel terzo parziale con la Scuba sospinta dalla splendida prova di Mastrangeli (24) e Bianchi (15) che scavava un solco di 21 punti. Nell’ultimo parziale la Scuba si limitava a controllare gli avversari. (Questi i tabellini: Saltarelli 8, Lisi 2, Mastrangeli 24, Bianchi 15, Ciampini, Bruno 12, Malandrucco, Fracassa 6, Incitti 4, Marini, Noce, Spinacara 2. Coach Bernardi). Lunedì, poi, si è tornati nuovamente sul parquet del Palasport del Casaleno, dove si è recuperata la gara contro il Basket Veroli rinviata qualche giorno fa causa neve. Vittoria senza storia per la Scuba, con il punteggio di 60-34. Parte subito forte la Scuba e chiude la prima frazione 18-10. Non cambia la gara  e la Scuola Basket con Bianchi (21) e Saltarelli (10) ipoteca la partita  andando avanti all’intervallo avanti di 16 lunghezze. Vani gli sforzi del Veroli di provare a rientrare con i giovani giallo azzurri a controllare agevolmente  la gara fino alla sirena finale. (Questi i tabellini:  Saltarelli 10, Lisi 6, Mastrangeli 9, Bianchi 21, Ciampini, Bruno 4 , Malandrucco, Fracassa 4, Incitti 3, Marini, Noce, Liberti  2. Coach Bernardi)