Costa Concordia, le mareggiate blocca le operazioni di pompaggio e fanno muovere lo scafo

10 febbraio 2012 0 Di redazione

Le condizioni meteo avverse hanno impedito l’inizio del pompaggio del carburante contenuto all’interno dei serbatoi di prua della Costa “Concordia” e le operazioni di tutte le forze in campo. Le attività riprenderanno non appena le condizioni meteo lo consentiranno.
Le condizioni meteo marine hanno indotto dei movimenti della Costa “Concordia” superiori a quelli medi dei giorni precedenti. In particolare a partire dalla mezzanotte del 9 febbraio, i sistemi a disposizione degli esperti del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Firenze, hanno iniziato a registrare un incremento della velocità dei movimenti dello scafo. Durante l’arco della giornata le velocità medie si sono attestate sugli 8 millimetri l’ora. Nel tardo pomeriggio, tuttavia, questi valori appaiono in diminuzione.