Emergenza neve, Mannone (CISL FNS): “La protezione civile chi l’ha vista?”

7 febbraio 2012 0 Di redazione

“La protezione civile chi l’ha vista?” Se lo chiede in un nota stampa il Segretario Generale CISL FNS Pompeo MANNONE. “Numerosi comuni ancora sono isolati senza luce ed acqua. Una autentica vergogna e manifestazione di inefficienza.
Il maltempo degli scorsi giorni ha nuovamente portato alla ribalta che il servizio della protezione civile non funziona come dovrebbe se bastano alcuni decine di centimetri di neve per paralizzare intere Regioni.
Non è utile entrare nelle polemiche tra Alemanno e Gabrielli, ne tra quelle dei partiti, tuttavia molte cose non hanno funzionato e si poteva fare certamente di più . Nel Paese manca la prevenzione del territorio ed il soccorso deve essere coordinato con più competenza e con responsabilità precise.
Il sistema soccorso deve essere organizzato e coordinato dai professionisti e supportato previa pianificazione degli interventi dai volontari. Deve essere anche superata la responsabilità dei Sindaci che subiscono anch’essi in molti casi gli effetti disastrosi di una calamità e pertanto non possono da soli gestire il soccorso. Una profonda riflessione sul funzionamento della protezione civile è necessaria ed utile al Paese”.