Nevicate: Dopo l’incontro in Prefettura, Iannarilli: “Obiettivo primario è ristabilire l’elettricità ovunque”

5 febbraio 2012 0 Di redazionecassino1

“L’obiettivo primario che deve essere colto nelle prossime ore è ripristinare l’energia elettrica in ogni luogo. Le autostrade sgombre devono evitare di chiudere e di deviare i mezzi sulle arterie secondarie come la S.S. Casilina, come purtroppo è accaduto, causando molti problemi di viabilità interna e il rallentamento dei soccorsi. I negozi di generi alimentari, le farmacie, le ferramenta e i distributori di carburanti in particolare restino aperti per facilitare le operazioni di soccorso e mitigare i disagi della popolazione.
Occorre, in questa situazione di eccezionale emergenza, la collaborazione di  tutti, anche dei cittadini. Il pericolo da evitare assolutamente è il ghiaccio e la caduta di grandi ammassi di neve dai cornicioni. Quindi fare molta  attenzione a non muoversi se non per estrema necessità. La viabilità principale  della Provincia è quasi tutta in funzione, si cerchi dunque di non avventurarsi inutilmente perché qualsiasi incidente può rallentare l’arrivo dei beni di  prima necessità e il percorso dei mezzi adibiti allo sgombero della neve e del  ghiaccio”.
E’ il messaggio diramato dal Presidente della Provincia al termine della riunione del presso la Prefettura di Frosinone con il Presidente della Regione, Renata Polverini, il Prefetto, il Sindaco di Frosinone, i responsabili della Protezione Civile, delle Forze dell’Ordine, dell’Esercito, i tecnici della  Regione Lazio e dell’Enel.