Pregiudicato tenta di fuggire ai Carabinieri, ma finisce in manette per ‘rapina aggravata’

9 febbraio 2012 0 Di redazionecassino1

La scorsa notte a Ferentino i Carabinieri del NORM della Compagnia di Anagni,  nell’ambito di ordinari servizi di controllo del territorio, traevano in arresto “per rapina aggravata” I.S., 48enne domiciliato a Roma, già censito alla Banca Dati Forze di Polizia. L’uomo,  scoperto dal proprietario dell’abitazione del centro urbano di Ferentino dove si era si era introdotto per  asportare un portafogli contenente denaro contante, al fine di  assicurarsi la fuga  spintonava e percuoteva lo stesso con uno scalpello. I Carabinieri,  immediatamente intervenuti su indicazioni della Centrale Operativa di Anagni allertata dalla moglie della vittima, bloccavano il malfattore all’esterno del cortile dell’abitazione e ponevano sotto sequestro lo scalpello. Nell’occorso il malcapitato,  ricorso alle cure del pronto soccorso dell’ospedale civile di Anagni, veniva giudicato guaribile in giorni 3 s.c.. L’arrestato, in attesa del rito direttissimo, veniva trattenuto presso la camera di sicurezza di quel Comando Arma.