Roccaraso come Courmayeur, il blitz della finanza “scopre” tantoi commercianti in regola

26 febbraio 2012 0 Di redazione

Roccaraso come Cortina e Courmayeur, almeno per la guardia di Finanza che ha intensificato i controlli. Un clima che sembra riscuotere i frutti sperati dato che, da quando sono iniziati i controlli in forma di blitz, almeno a Roccaraso, ma non solo la, molti operatori commerciali si sono messi in regola con le assunzioni e con le operazioni fiscali, solo dall’inizio dell’anno. Inoltre, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, è stato registrato un aumento di corrispettivo. I controlli, ai quali hanno partecipato una settantina di uomini dell’agenzia delle entrate di L’Aquila, Teramo, Atri, Sulmona e Castel di Sangro, hanno riguardato ogni genere di attività commerciale e sono andati avanti fino a notte inoltrata nei ristoranti e nei disco-pub.