Giorno: 6 marzo 2012

6 marzo 2012 0

Trovata positiva al narcotest, una 27enne di Cassino sostiene di essere stata drogata a sua insaputa

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Risulta positiva all’alcool test ma anche al narco-test ma lei, 27enne di Piedimonte San Germano, sostiene di non essersi mai drogata e che se quel test fosse attendibile, allora vorrebbe dire che qualcuno le ha somministrato a sua insaputa delle pasticche di ecstasy mentre era all’interno di un bar di Cassino. Tutto è nato la sera del 16 gennaio quando la ragazza, dopo aver trascorso alcune ore nel locale insieme agli amici dopo aver bevuto del vino, stava facendo ritorno a casa alla guida della sua auto. Lo schianto con altre vetture parcheggiate ha richiesto l’intervento della polizia e gli agenti, l’hanno quindi sottoposta ai test trovandola positiva ad entrambi. Nella denuncia che ha presentato alla procura della Repubblica, la ragazza sostiene apertamente di essere stata impasticcata a sua insaputa. La notizia è stata ampiamente trattata dal quotidiano L’Inchiesta.

6 marzo 2012 0

Teme che la nipotina sia presa di mira da un pedofilo, anziano aggredito dalla nonnina della piccola

Di redazione

Ha picchiato un ottantenne che minacciava la nipotina. Non è la rivisitazione della favola di Cappucceto Rosso ma ciò che è accaduto la scorsa settimana davanti la scuola media Mazzini di Lanciano. È stato lì che una arzilla nonnina stufa e preoccupata nel vedere un anziano che prestava attenzioni quotidiane alla sua nipotina, lo ha aggredito picchiandolo, ferendo e ferendosi a sua volta. Agli agenti della polizia municipale che sono intervenuti per salvare l’uomo dalla furie della donna, la stessa avrebbe riferito che sguardi e gesti dell’anziano nei confronti della nipotina erano inequivocabili, insopportabili e preoccupanti, per cui sarebbe passata all’azione. C’è da dire che questa ipotesi è solamente riscontrabile nella versione della donna e che non ci sono altri elementi per poter affermare che la stessa avesse ragione o meno.

6 marzo 2012 0

A Montecassino il coro di Westmister

Di redazione

Il coro di Westminster sarà a Montecassino il 30 giugno 2012 per cantare ai Vespri in occasione del 50 genetliaco dell’Abate Pietro Vittorelli e il giorno domenica 1 luglio per animare la messa delle ore 10.30 con la schola cantorum dei monaci dell’Abbazia. Tutto questo a proseguimento di quell’unione e amicizia che è iniziata lo scorso 2 marzo 2011 in occasione dell’accensione della Fiaccola Benedettina a Westminster. Sarà presente a Montecassino anche il Dean o Decano di Westminster John Hall, già venuto lo scorso anno per la festa di San Benedetto, avendo stretto con l’Abate Vittorelli un rapporto di amicizia fraterna.

6 marzo 2012 0

Morì nel pronto soccorso di Cassino dopo otto ore di “osservazione”. Consegnata la perizia medico legale

Di redazione

Morì dopo circa 8 ore di permanenza in osservazione al pronto soccorso di Cassino e in questi giorni il medico legale incaricato ha consegnato la sua relazione in merito all’autopsia effettuata sul corpo di Silvana Fionda. La morte della 54enne di Sant’Angelo in Theodice avvenuta nel febbraio dello scorso anno, creò un grosso clamore finendo sulle maggiori testate giornalistiche nazionali. Nella relazione vi sarebbero indicate gravi responsabilità a carico di due dei tre medici indagati omicidio colposo e, in particolare, i due del pronto soccorso che coprirono i turni dalle 12.30, l’ora presunta dell’arrivo della donna in ospedale, alle 20, l’ora in cui venne trasferita in reparto e pochi minuti prima di morire. Er. Amedei

6 marzo 2012 0

truffatori dello specchieto in azione a Frosinone

Di redazione

Una giovane mamma di Frosinone oggi, poco prima delle 14, mentre è a bordo della propria auto e sta raggiungendo la scuola elementare “Tiravanti” per riprendere la propria figlia, assiste a quella che inizialmente sembra una lite tra automobilisti. Sul marciapiede adiacente alla scuola vi sono due giovani, fermi vicino ad una Smart di colore bianco, ed una donna di mezza età, intenti in una discussione animata. Pochi istanti dopo si avvicina un signore di circa 50 anni che interviene in difesa della signora, accusando i due giovani di essere dei delinquenti poiché lui ha visto come sono andate realmente le cose. L’uomo afferma di averli visti mentre con un bastone simulavano l’urto con l’auto condotta dalla donna per poi accusarla di aver danneggiato lo specchietto laterale della propria Smart. Uno dei due ragazzi a quel punto aggredisce l’uomo e lo scaraventa contro un muro procurandogli una ferita alla testa, dopodiché insieme al suo complice rientra in macchina e dandosi alla fuga. La signora, testimone dell’accaduto, da l’allarme agli operatore del 113 e gli agenti delle Volanti rintracciano immediatamente l’auto che stava per immettersi in autostrada in direzione di Napoli. Gli occupanti, entrambi napoletani, sono stati denunciati per truffa, mentre è in corso di accertamento l’identità dell’uomo aggredito

6 marzo 2012 0

Lieve scossa di terremoto a L’Aquila

Di admin

Un evento sismico è stato avvertito in serata dalla popolazione in provincia de L’Aquila. Le località prossime all’epicentro sono L’Aquila, Collimento e Scoppito.

Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico è stato registrato alle ore 19.16 con magnitudo 2.5.

Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone o cose.

6 marzo 2012 0

Costa Concordia, riprese oggi le operazioni di defueling

Di admin

Dopo la sosta di ieri, dovuta al peggioramento delle condizioni meteo marine sull’Isola del Giglio, nella giornata di oggi le operazioni di defueling sono riprese: nel primo pomeriggio, infatti, i tecnici di Smit Salvage e Neri hanno condotto il pontone Meloria accanto alla parte centrale della nave. Qui hanno preso il via le operazioni di installazione di uno speciale ponteggio atto a facilitare il lavoro degli operatori nell’aspirazione del carburante in galleggiamento all’interno della sala macchine.

Si sono svolte, inoltre, l’ordinaria attività di sopralluogo e assistenza in mare della Capitaneria di Porto, nonché le quotidiane immersioni dei sommozzatori della Polizia, dei Vigili del Fuoco e della Marina Militare per il monitoraggio delle lesioni sulla superficie della nave e dei marker che registrano i movimenti dello scafo.

Nella notte il movimento superficiale della Costa Concordia, monitorato dagli esperti del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Firenze, ha subito un’accelerazione stimabile in circa 7 cm nell’arco di due ore – precisamente dalla mezzanotte alle 2 – prima di stabilizzarsi nuovamente su valori dell’ordine di 1 millimetro l’ora.

Non risultano infine anomalie nei rilevamenti ambientali assicurati da Ispra e Arpat.

6 marzo 2012 0

Fiaccola Benedettina a Malta: Evangelista: “Messaggio di S. Benedetto espressione dei valori europei”

Di redazionecassino1
 “L’accensione della Fiaccola Benedettina a Malta è stato un momento particolarmente significativo per la nostra comunità cittadina e per l’intero territorio. Il messaggio benedettino, che è espressione di valori come la pace, l’unità, la fraternità e la speranza, deve continuare a rappresentare per tutta la civiltà europea un vero e proprio patrimonio ideale da custodire e da trasmettere alle future generazioni”. Lo ha dichiarato in una nota il consigliere comunale di minoranza, Franco Evangelista, che assieme ai colleghi cassinati Giuseppe Di Mascio e Alessandro D’Ambrosio, ha preso parte, nei giorni scorsi, alla cerimonia di accensione della Fiaccola a Malta. “Dal 1980 – ha continuato Evangelista – anniversario dei 1500 anni dalla nascita di San Benedetto, la Fiaccola ha ripercorso il cammino della spiritualità benedettina coinvolgendo moltissime città in tutto il mondo, tra cui Gerusalemme, Londra e New York. Ogni anno l’accensione della Fiaccola rappresenta l’inizio di un lungo pellegrinaggio che, partendo da un paese estero, si conclude a Montecassino alla vigilia di San Benedetto Patrono d’Europa. Quest’anno – ha concluso Evangelista – con la scelta di Malta come sede per l’accensione, si è voluto riaffermare lo stretto legame di prossimità culturale e la condivisione di un comune patrimonio morale, di cui i nostri popoli sono depositari, avendo potuto ospitare sul proprio territorio comunità monastiche che hanno contribuito a conservare e a tramandare fino ad oggi i valori su cui si fonda l’Europa”.
6 marzo 2012 0

Mastrangeli (PdL): “Due asili chiusi dall’amministrazione comunale attendiamo risposte chiare”

Di redazionecassino1

Dichiarazione di Riccardo Mastrangeli, Consigliere Comunale di Frosinone del Popolo della Libertà:

Due asili nido di Frosinone sono chiusi e risultano inagibili da quando c’è stata la nevicata del 3 febbraio. E’ trascorso oltre un mese, i bambini sono stati trasferiti altrove (all’Umberto I), ma di cosa effettivamente sia avvenuto all’asilo Biancaneve di Madonna della Neve e all’asilo Pinocchio di via Mascagni, quali siano i problemi e soprattutto quando verranno riaperti, non è dato sapere. E così oltre 50 bambini ed altrettante famiglie attendono una risposta per sapere quando potranno tornare nelle strutture scelte un anno fa al tempo dell’iscrizione. Cosa sta facendo il Comune in queste ore? Quali lavori si stanno eseguendo? Sarebbe opportuno far chiarezza perché dato che si tratta di strutture datate nel tempo, al di là del problema infiltrazioni dal tetto, forse occorrerebbe eseguire dei controlli anche sulla staticità dei plessi. Insomma visto che c’è stata la chiusura di queste strutture, tanto vale approfondire gli esami ed appurare anche che tipo di risposta avrebbero queste, in caso di altri eventi naturali calamitosi. Dall’Amministrazione Comunale ci attendiamo risposte chiare perché le famiglie hanno il sacrosanto diritto di sapere i problemi che presentano le scuole dove mandano ogni mattina i loro figli e quali siano i tempi di attesa per il ritorno alla normalità. Sarebbe poi giusto allargare la discussione anche alle scuole materne, elementari e medie di Frosinone per conoscere quali siano gli interventi programmati dall’Amministrazione per questa estate al fine di evitare il perdurare di atavici problemi irrisolti a livello di manutenzione che condizionano pesantemente la qualità di vita scolastica di migliaia di studenti del Capoluogo.

 

6 marzo 2012 0

Basket: BPF Basket Cassino dopo Riano il recupero casalingo, domani sera, contro Valmontone

Di redazionecassino1

Neanche il tempo di rifiatare e di godersi la terza vittoria esterna per il gruppo del coach Porfidia, mercoledì al palazzetto di Cassino arriva Valmontone nel recupero della 6^ di ritorno. La formazione ospite domenica scorsa ha sfiorato il colpaccio tra le mura amiche perdendo di un solo punto contro la corazzata Gaeta.  Canzano e compagni devono consolidare la media straordinaria tenuta in casa e provare a sfruttare il doppio turno casalingo per salire sempre di più in classifica, sarà dura ma il cuore biancorosso sostenuto dai suoi incredibili tifosi batterà forte per aiutare i nostri ragazzi a compiere l’ennesimo grande colpo, forza ragazzi.

Mercoledì sera(ore 20.00) al Palazzetto dello Sport di Cassino, si recupererà il match tra BPF Cassino e Virtus Valmontone, valevole per la sesta giornata del girone di ritorno. La sfida fu rinviata al 7 marzo, causa maltempo che colpì duramente la capitale e non solo nel mese di febbraio. L’avversaria imminente dei biancorossi è undicesima in classifica a dieci lunghezze dai cassinati, settimi in graduatoria. Il team romano arriva da sconfitte consecutive, in ordine cronologico con Eurobasket e Gaeta, ma viene dato dagli addetti al settore come in netta crescita. Nell’ultima di campionato, la squadra di coach Bernabei è andata vicinissima all’impresa casalinga contro i gaetani, che guidano al comando la classifica da diverse giornate, con il record di 15 vittorie di fila. Nonostante l’inserimento nel roster della forte guardia fondana, Pietro Saccoccio, Bernabei non sembra aver trovato la chiave di volta per dare continuità ai propri risultati. L’allenatore ex Trento(A-Dil), ha comunque a disposizione giocatori validi come i fratelli Rischia, Moscianese, Viggiano e Del Moro, che possono mettere in difficoltà qualsiasi squadra. All’andata il Cassino trovo il suo primo colpo esterno proprio sul campo dei romani, al termine di una partita ben giocata da entrambe le formazioni. La gara di ritorno, sarà tutta un’altra storia, dove i due punti in palio iniziano davvero a pesare sull’economia della stagione. In questo recupero, i cassinati cercheranno di mantenere imbattuto il fattore campo ma in particolare di trovare quel successo necessario a stabilizzarsi in maniera definitiva nella zona playoff. Dall’altra parte, vi sarà un team come Valmontone alla ricerca di una vittoria che rilancerebbe il proprio cammino verso l’alto. Il calore del folto pubblico locale farà sempre la sua solita parte e in queste partite, dove la tensione si taglia a fette, rappresenta quel qualcosa in più che in uno sport come il basket può essere fondamentale.

Alfonso Salzano