Ares 118: Abbruzzese:”In Val Comino scongiurato il pericolo di ridimensionamento”

17 marzo 2012 0 Di redazionecassino1

“Mi sono attivato personalmente per scongiurare l’ipotesi di un ridimensionamento del servizio fornito dall’Ares 118 nei paesi della Val Comino in provincia di Frosinone”. Lo ha fatto sapere Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio regionale del Lazio.

“I vertici dell’Ares, in particolare il dottor Antonio De Santis, e il direttore della Direzione Programmazione e Risorse del Servizio sanitario regionale, dott. Ferdinando Romano, mi hanno comunicato che il servizio continuerà ad essere garantito h24, così come prevedono gli accordi commissariali. Voglio soprattutto rassicurare i cittadini che potranno contare quindi su un servizio continuativo e su prestazioni di alta professionalità e i Sindaci della Val Comino che mi hanno rivolto un appello affinché si intervenisse su questa problematica”, ha continuato Abbruzzese.

“Come tutti sappiamo oggi il sistema sanitario soffre a causa di un enorme debito al quale però l’attuale commissariamento Polverini sta ponendo rimedio. E’ giusto che i Comuni rivendichino certe necessità, ma trovo inopportuno che queste vengano cavalcate a livello regionale da alcuni politici solo per scatenare i soliti allarmismi. Abbiamo molte criticità alle quali far fronte e credo sia molto più costruttivo da parte di tutti un atteggiamento collaborativo, tanto più se parliamo di servizi primari come quelli sulla salute pubblica”, ha concluso Abbruzzese