Assalto alla gioielleria “placcato” dai carabinieri, sgominata banda di rapinatori

29 marzo 2012 0 Di redazione

Stavano per assaltare la gioielleria ma sono stati fermati dal pronto intervento dei carabinieri della compagnia di Frosinone. Si tratta di una banda di rapinatori campani composta da tre uomini e una donna che, ieri pomeriggio, hanno preso una gioielleria in via Aldo Moro nel centro del capoluogo ciociaro. Provvidenziale è stata la segnalazione fatta ai militari dal commerciante che, notando un via vai sospetto davanti alla sua gioielleria. All’arrivo degli uomini del capitano Pietro Dimiccoli il gruppo stata per fare irruzione nella gioielleria ma alla vista della pattuglia sono fuggiti a bordo dell’auto lasciata accesa all’esterno. Ne è nato un inseguimento finito sulla strada Monti Lepini dove l’auto dei fuggiaschi è stata bloccata e il gruppo composto da tre uomini e una donna Gennaro Esposito 33enne, Domenico Galiero 31enne, Francesco Veneroso 28enne e Maria Celeste 25enne tutti di Napoli. Sono stati arrestati. All’interno della vettura, infatti, è stato rinvenuto un borsone contenente delle fasce stringi cavo utilizzate solitamente dei rapinatori per immobilizzare le loro vittime durante le rapine ed è stata anche ritrovata la pistola con la matricola abrasa che i malviventi hanno tentato di disfarsi durante la fuga. I reati loro contestati sono la detenzione illegale dell’arma e la resistenza a pubblico ufficiale.
Ermanno Amedei