Basket C Regionale: ultima sfida casalinga della Virtus Frusino prima dei play-off. Al Casaleno il Petriana

31 marzo 2012 0 Di redazionecassino1

Oggi pomeriggio, sul parquet del Palasport del Casaleno (h 18), il Credito Artigiano Virtus Frusino giocherà l’ultima sfida casalinga della stagione regolare. Contro la Petriana, infatti, andrà in scena la dodicesima giornata di ritorno del torneo di C Regionale, la penultima della stagione regolare. Per quanto riguarda la Virtus il primo posto è ormai in cassaforte, e le prossime due sfide, dunque, serviranno sia per tirare il fiato dopo un periodo sicuramente densissimo di appuntamenti, ma anche per dare maggiore spazio a chi fino a questo momento non ha avuto tante opportunità nelle rotazioni di coach Antonio Efficace.

In attesa  di tornare a respirare l’aria delle grandi sfide play off a partire dalla fine di aprile, si dovrà comunque onorare il parquet. Avversaria di turno una squadra come la Petriana che può essere considerata una delle formazioni storiche della C Regionale. I prossimi avversari della Virtus navigano a quota 26 punti, al settimo posto in compagnia del Monteporzio. Fino a questo momento i ragazzi di Pazzi non hanno impressionato, sono reduci dalla sconfitta casalinga contro il Vigna Pia, ma vorranno fare del tutto per conquistarsi la possibilità di giocare la post season. Il finale di stagione regolare per la Petriana è a dir poco ostico, soprattutto se si considera che all’ultima giornata riceveranno un San Paolo Ostiense in corsa per confermare il secondo posto, ma la squadra scenderà sul parquet vogliosa di trovare due punti che renderebbero certa la partecipazione ai play off, visti i quattro punti che a quel punto si avrebbero di vantaggio sulla nona classificata Alba Monterotondo. Insomma, almeno per questa sfida, le motivazioni sembrano poter essere dalla parte dei romani.

Siamo sicuri, però, la Virtus non regalerà nulla. A parlare in settimana è stata la guardia della Virtus Marco Fiorini: “Siamo più tranquilli, e siamo già proiettati ai play off, ma non regaleremo nulla. Anzi, le partite che mancano le utilizzeremo per migliorare ancora di più e per lavorare su quegli aspetti del gioco nei quali abbiamo ancora dei problemi”. Ad arbitrare il match saranno i signori  Di Gennaro di Roma  e Fruscoloni di Tivoli (Rm)