Basket serie C: sabato la Virtus Frusino a Ostia per affrontare il San Paolo. Il DS Mastrangeli: “Vedo le facce giuste”

9 marzo 2012 0 Di redazionecassino1

Sabato pomeriggio alle 17.30, sul parquet dell’oratorio San Paolo a Roma, andrà in scena il big match della nona giornata di ritorno del girone B del campionato di C Regionale. Saranno infatti di fronte San Paolo Ostiense, terza forza del torneo, e Credito Artigiano Virtus Frusino, capolista reduce da tre vittorie consecutive che le hanno permesso di scalare meritatamente la classifica. Si scontreranno due delle formazioni, insieme agli Ostia Sharks, che hanno dimostrato di avere i roster migliori del lotto delle contendenti, in una giornata che dirà moltissimo in ottica griglia finale per la regular season.  Una vittoria da parte della Virtus, infatti, porterebbe a sei i punti di vantaggio dei frusinati nei confronti del San Paolo, oltretutto con il vantaggio degli scontri diretti visto anche la vittoria casalinga di Rocchi e compagni all’andata, e quindi, a cinque giornate dalla fine della prima fase, il discorso primo posto sarebbe cosa privata tra Virtus Frusino e Ostia. Per questo motivo la partita di sabato per la formazione di Efficace è una sfida fondamentale. Importante anche per testare il momento della Virtus contro una formazione di primo piano, sicuramente di maggiore tasso tecnico rispetto a tutte quelle incontrate nelle scorse settimane.

All’andata arrivò la vittoria dei frusinati con il punteggio di 66-59, in una gara quasi sempre condotta dai padroni di casa, nella quale la formazione di Colella rimase sempre in scia senza però mai avere la forza di portare la zampata vincente per ribaltare la situazione. Se questo dovesse accadere anche questa sera per la Virtus sarebbe molto pericoloso. Il San Paolo Ostiense, infatti, fino a questo momento ha avuto un cammino di 15 vittorie e cinque sconfitte, è reduce dalla bella vittoria in trasferta sul parquet del Vigna Pia, ma proprio di fronte al proprio pubblico ha fatto vedere le cose migliori, con una sola sconfitta ottenuta all’andata contro Ostia. Sarà difficile dunque passare per Rocchi e compagni, anche perché,  a questo punto, il San Paolo Ostiense non può più sbagliare anche nell’ottica degli scontri diretti contro le prime della classe, nei quali è uscito sempre sconfitto.

Per la Virtus sarà importante sfruttare al massimo la lunghezza del proprio roster e le proprie individualità, ma anche giocare di squadra, quello che è poi il segreto di un San Paolo costruito da giocatori che sono insieme da diversi anni.

Per quanto riguarda la squadra di Antonio Efficace, la settimana di allenamenti si è svolta  senza grossi problemi.  A raccontare il momento dei frusinati è il Direttore Sportivo Remo Mastrangeli: “Vedo la squadra lavorare in maniera ottima, vedo facce sorridenti, e questa è la cosa più importante. Siamo arrivati al momento più importante della stagione, e credo che il nostro gruppo sia pronto per giocare le partite che contano. Nel corso delle ultime settimane abbiamo fatto vedere buone cose, e credo che stia andando avanti il processo di crescita che ci porterà ad essere al massimo per i play off”. Mastrangeli non nasconde che la sfida contro San Paolo Ostiense e la settimana che attende la Virtus è tra le più importanti dell’anno: “Avremo impegni ravvicinati, e nel caso in cui dovessimo rispondere in maniera positiva credo che metteremmo una bella ipoteca sul primo posto. Continuiamo comunque a pensare partita dopo partita, questo è stato il nostro segreto fino ad ora, e continuerà ad esserlo anche fino alla fine della stagione, consci che possiamo battere chiunque

Ad arbitrare il match di questa sera saranno i signori Gianluca Cassiano di Roma e Alessio Paccariè di Cerveteri. Inizia una settimana verità per il Credito Artigiano Virtus Frusino, che dopo l’impegno contro il San Paolo Ostiense, scenderà sul parquet della Palestra Coni giovedì sera contro Sabaudia nella gara valida per il recupero della quinta giornata di ritorno, e poi nel prossimo weekend, sempre a Frosinone, nella super sfida contro gli Ostia Sharks. Uscire indenni da questo trittico terribile significherebbe mettere in cassaforte il primo posto e il fattore campo nei play off.