Cerimonia a San Giovanni Incarico: la famiglia dell’artista Federico Tanzi dona un’opera al Comune

15 marzo 2012 0 Di redazione

La famiglia dell’artista Federico Tanzi, originario di San Giovanni Incarico e scomparso nell’aprile 2011, donerà un’opera al Comune ed alla collettività sangiovannese nel corso di una cerimonia ufficiale che si svolgerà sabato 17 marzo alle ore 10.00 presso il Centro Polivalente di Via Vignali, in cui è allestito il museo permanente del “Segno dell’Io” del maestro Vincenzo Bianchi.
Il Sindaco Antonio Salvati, l’Assessore alla Cultura Daniele Piccirilli, e l’Amministrazione comunale, hanno coinvolto le scuole del paese, i cittadini, vari rappresentanti del mondo della cultura e gli artisti locali, per conferire alla memoria del pittore e scultore il riconoscimento che gli compete, e nel contempo trasmettere alla famiglia il calore di un paese, quello natìo, che tanto lustro riceve, e così sarà sempre nel tempo, dalla lunga e meritoria carriera artistica di Federico Tanzi.
Nato a San Giovanni Incarico nel 1926, l’artista si trasferì a Piombino negli anni Cinquanta, per svolgere il lavoro di agente di polizia. Qui sviluppò il suo talento, manifestando interesse per i paesaggi industriali, di cui è stato uno degli interpreti più suggestivi, e che l’hanno inserito, di fatto, nel novero ristretto dei “pittori della fabbrica”. I suoi paesaggi industriali carichi di smog, sono un continuo invito a riflettere sui rischi della tecnologia… un messaggio profondamente ecologico. Le sue sculture in plastica, che hanno caratterizzato una fase della sua produzione, hanno assunto un particolare significato con la sublimazione, attraverso l’arte, degli scarti più infimi: “katagenesi” è stata definita dai ciritici, la sua arte. Federico Tanzi ha esposto a: Follonica, Pinacoteca Modigliani; La Spezia, Biennale d’Arte; Piombino; Mosca; Belgio, Flemalle; Tunisia, Hammmamet; New York, Midtown, Manhattan; Firenze, Casa di Dante; Mosca, con il Circolo Culturale Antichità e Belle Arti di Roma; Ferrara, Premio de Pisis; Montecassino, Abbazia; Pechino, Museo d’Arte Moderna; Livorno, Villa Sansoni; Siena, Palazzo Patrizi. Alcune sue opere si trovano presso il Ministero degli Interni della Repubblica Italiana, la Segreteria di Stato della Città del Vaticano; ad Assisi, Museo d’Arte Moderna Domus Paci; a Siena, Museo d’Arte della Concattedrale San Francesco d’Assisi; a Milano, presso il Museo Civico del Castello Sforzesco; a Follonica, Civica Pinacoteca Amedeo Modigliani.
Il prossimo 11 aprile – come ha annunciato l’Assessore Piccirilli – una mostra di Federico Tanzi sarà inaugurata a Roma presso il Complesso dei Dioscuri al Quirinale: il Comune di San Giovanni Incarico sta per pubblicare un avviso-invito per i cittadini che volessero prendere parte alla cerimonia di inaugurazione, perché ci sarà un pullman messo a disposizione gratuitamente dall’Amministrazione comunale.