Dipendente di una gioielleria colta mentre occultava monili d’oro appena rubati. Arrestata dai Carabinieri

9 marzo 2012 0 Di redazionecassino1

Ieri  i Carabinieri della Stazione  di Frosinone Scalo, nell’ambito di predisposti e mirati servizi, traevano in arresto  in flagranza di reato, una 37enne residente in Veroli, poiché resasi responsabile di “furto aggravato”. La donna, dipendente di una gioielleria ubicata all’interno di  un centro commerciale sito in questo centro, veniva sorpresa da militari operanti intenta ad  occultare,  nell’abitacolo della propria autovettura,  monili oro del  valore complessivo di circa 5.000 euro , asportati poco prima dall’attività in cui la donna prestava servizio. La successiva perquisizione domiciliare consentiva il rinvenimento di ulteriori monili oro (con annessa targhetta indicazione prezzo) del valore di 2.500 euro  e numerose altre targhette indicazione prezzo relative a monili in oro già venduti  per un valore complessivo di circa 200.000 euro.  I gioielli in oro recuperati saranno restituiti al proprietario della gioielleria mentre, l’arrestata, dopo le formalità di rito,  veniva tradotta presso la sua abitazione poiché sottoposta al  regime degli arresti domiciliari,  in attesa del rito direttissimo .