In aumento le malattie professionali. Gli operai non denunciano gli abusi per paura di essere licenziati!

26 marzo 2012 0 Di admin

Dall’A.S.La COBAS riceviamo e pubblichiamo:

Con la crisi sono in pieno aumento le malattie professionali.

Gli operai non denunciano gli abusi perchè hanno paura di essere licenziati o di non riuscire a trovare un altro posto di lavoro.

Questo spinge sempre più persone ad accettare passivamente di lavorare nell`irregolarità.

Le aziende, dal canto loro, nella speranza di abbattere i costi troppo spesso dimenticano la legge. E così, anche nella provincia di Frosinone, il numero delle malattie professionali aumento, specie fra le donne.

I dati allarmanti sono emersi dal rapporto annuale pubblicato di recente dall`Inail e dell`Ufficio Provinciale del Lavoro.

Infatti si evince che le malattie professionali sono cresciute in maniera preoccupante.

In particolare aumentano le patologie osteo-articolari e muscolo-tendinee, ipoacusia da rumore, malattie respiratorie e tumori.

Alla luce di tutto ciò, per sensibilizzare lavoratori e imprenditori l`A.S.La COBAS invita l’Ispettorato del Lavoro di Frosinone e l’A.S.L. a fare maggiore prevenzione con piu’ controlli sui luoghi di lavoro.

Per prevenire c’è bisogno della collaborazione di tutti, anche dei sindacati.

Noi ci impegneremo a fare piu’ assemblee informative sui luoghi di lavoro per sensibilizzare i Lavoratori e Le lavoratrici.

La mancata prevenzione, procura al lavoratore e alla sua famiglia incalcolabili sofferenze oltre ha dei costi legati alle cure mediche, alla degenza ospedaliera e agli indennizzi.

E’ ORA DI DIRE BASTA! LA CRISI ECONOMICA NON PUO’ SCIVOLARE SULLA PELLE DEI LAVORATORI!

A.S.La COBAS FROSINONE