Montecassino, Abbruzzese: “Terra di San Benedetto Capitale della spiritualità europea”

21 marzo 2012 0 Di admin

“Oggi Cassino rappresenta la Capitale spirituale d’Europa. Da questa città parte un messaggio di speranza e di fratellanza. Questi sono pilastri fondamentali per costruire la nostra società e l’unità europea”. Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mario Abbruzzese, partecipando all’Abbazia di Montecassino alle celebrazioni in onore di San Benedetto, Patrono d’Europa.

“Quello di San Benedetto – ha aggiunto Abbruzzese – è un messaggio di alto spessore culturale e valoriale, particolarmente significativo e attuale. Siamo partiti da Malta non più di un mese fa ed è lì che abbiamo acceso la Fiaccola per trasmettere un messaggio di unità e di pace. L’Abbazia di Montecassino ha rappresentato in passato e continua a rappresentare il luogo più appropriato dal quale far partire quel richiamo al dialogo tra i popoli, tanto necessario per non esasperare conflitti e guerre che creerebbero ripercussioni inevitabili sulla società civile.

Mi auguro – ha concluso Abbruzzese – che tutti facciano tesoro di questi segnali che da Montecassino si estendono al mondo intero”.

Tra i presenti alla cerimonia il presidente del Pontificio consiglio della Cultura, cardinale Gianfranco Ravasi, il padre abate di Montecassino, dom Pietro Vittorelli, il ministro del Turismo Piero Gnudi, l’assessore regionale Fabio Armeni, il presidente della Provincia di Frosinone Antonello Iannarilli, e l’ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta.

Al termine della funzione, Abbruzzese, Gnudi, Vittorelli e Ravasi hanno visitato il museo dell’Abbazia che ospita quadri, paramenti liturgici e diverse altre opere d’arte.