“Portiamo la sicurezza sulle due ruote” a Lanciano in ricordo di Super Sic

18 marzo 2012 0 Di redazione

Sicurezza stradale in moto all’insegna di Super Sic. L’anno scorso aveva promosso che nella terza edizione di “Portiamo la sicurezza sulle due ruote”, sarebbe venuto a Lanciano per incontrare i giovanissimi centauri delle terze medie e dei primi anni delle scuole superiori di Lanciano. Purtroppo il destino gli ha impedito di mantenere quella promessa ,ma venerdì è stato comunque presente con un video registrato prima del tragico incidente. L’iniziativa è stato collocata all’interno della Prima Giornata Regionale sulla Sicurezza Stradale, istituita a seguito di un Protocollo d’Intesa fra la FMI, l’Ufficio Scolastico Regionale, la Polstrada Abruzzo e Confindustria Abruzzo. Il lavoro svolto in questi anni, dunque, ha fatto sì che da Lanciano ci si allargasse all’intera regione!
Gli interventi di venerdì hanno toccato diverse tematiche: ricostruzioni di incidenti, consigli pratici di guida, sensibilizzazione sull’uso delle protezioni e -soprattutto- del casco integrale, racconto di due esperienze di incidente in cui a fare la differenza sulla gravità delle conseguenze è stata proprio la tipologia di casco utilizzata. Tramite filmati molto toccanti e testimonianze dirette si è quindi cercato di trasmettere non la paura, ma lo stimolo a divertirsi e godere dei mezzi a 2 ruote, ma proteggendosi e mantenendo sempre il rispetto delle regole di sicurezza.
Interventi cruciali, ovviamente, sono stati quelli del Dott. Claudio Costa, fondatore della Clinica Mobile di Moto GP, e di Fausto Gresini, già campione del Mondo di motociclismo ed oggi team manager della Moto GP. In tali interventi, centrale è stato il ricordo di Marco Simoncelli (che correva appunto con il Team San Carlo Honda Gresini).
I ragazzi presenti erano oltre 500, con rappresentanze delle classi prime di tutti gli Istituti Superiori di Lanciano e delle terze medie di Mazzini ed Umberto I (la D’Annunzio è l’unica scuola invitata che si è rifiutata di presenziare).