Primato ancora per Rocca D’Evandro, Sordella e Roccasecca, ma… le inseguitrici si avvicinano

12 marzo 2012 0 Di redazionecassino1

Prosegue spedita la marcia di Rocca D’Evandro alla guida della classifica del  torneo di Eccellenza. La formazione campana batte di misura, 1 a 0, una delle dirette inseguitrici, la Longobarda Pontecorvo, consolidando il suo margine di vantaggio su Pol. Insieme Ausonia che sconfigge 1 a 2 il San Giorgio sul terreno di quest’ultimo, raggiungendo quota 44 punti in classifica generale. Resta a cinque lunghezze dalla seconda l’altra inseguitrice la Ferrara che sul proprio terreno impone un secco 3 a 0 ad Acquafondata. Nella 20a giornata spiccano la vittoria esterna per 2 a 4 dell’Atletic Mignano a Shascia Boys e il 4 a 1 casalingo, inflitto dal Cenceglie Sora al Vairano Scalo. Vittoria esterna anche per Galluccio, 1 a 2, ai danni di Soccer School e solo un pareggio, 2 a 2, fra Colfelice e Cerreto. Lo scontro diretto fra Ausonia e La Ferrara, in programma la prossima giornata, potrà riservare delle sorprese nella conquista della piazza d’onore. Certo non basteranno i tre punti alla formazione campana per superare Ausonia, ma se dovesse riuscire il ‘colpo grosso’ della vittoria in trasferta certamente consentirà a la Ferrara di avvicinarsi molto all’attuale damigella d’onore del torneo. Nel girone ‘B’ di Promozione prosegue, anche qui, la marcia solitaria del Real Sordella che a quota 42 in classifica ha un margine appena sufficiente di vantaggio sulle inseguitrici. In particolare su Cassino Doc che in queste ultime gare ha ottenuto successi importanti e potrebbe ancora insidiare il primato della formazione di Cervaro. Sia Real Sordella che Cassino Doc hanno portato a casa i tre punti, la prima con un secco 3 a 0, su Football Bellaria e la seconda con un 3 a 2 ai danni del Real Collecedro. La formazione del patron Losani tuttavia non può dormire sonni tranquilli insidiata come è dal Rocca D’Evandro 2011 che con il 5 a 0 inflitto a Casale è ad una sola lunghezza di distanza. A due punti troviamo anche Real S. Andrea che con il 3 a 2 a Calcio Lara potrebbe insidiare la piazza d’onore proprio alla formazione cassinate. Due le vittorie esterne, quella di Villa Latina, 0 a 4, a La Leggenda di Nai e quella di Ristorante Bianco Noir, 2 a 3, al Pignataro che consente agli ospiti di guadagnare altre posizioni in classifica generale, ora quinta assoluta. Nel girone ‘A’ mantiene il vertice Tecnostore Roccasecca, a quota 41, forte anche del pesante 7 a 2 inflitto a Rinascita Monticelli. Non bastano i tre punti a Freedom Coreno ottenuti con la vittoria esterna, 1 a 2 su Piedimonte per conservare la seconda posizione ‘solitaria’ in classifica. Ora Amatori Arce (nella foto) forte della vittoria, 1 a 2 ottenuta sul terreno di Amatori Lenola, può insidiare il titolo di damigella d’onore proprio alla formazione aurunca trovandosi entrambe le squadre appaiate a quota 39. Ancora una pesante sconfitta per Aquino che soccombe sul terreno del Real Valle per 4 a 1 e tre punti preziosi conquistati a suon di reti, 4 a 2, da Vallemaio su Niemoslive. Solo un pareggio, invece, fra Colle S. Magno e Corsari Colfelice. Vedremo se nel prossimo turno Coreno riuscirà, sfruttando il turno di riposo della capolista Roccasecca, ad impadronirsi del vertice della classifica, certo la difficoltà maggiore sarà riuscire a conservarlo fino alla fine del torneo, ma questa è un’altra storia!

F. Pensabene