“Ruote e Motori show”, a Lanciano tutto pronto per una delle fiere più attese dell’anno

28 marzo 2012 0 Di redazione

C’è movimento nei padiglioni e nell’area esterna di Lancianofiera come sempre accade alla vigilia di una rassegna, e se poi si tratta di una, speciale come “Ruote e Motori show” si comprende quanto sia importante non trascurare il minimo dettaglio nell’allestimento degli stand e nella cura degli spazi esterni. Tutto dovrà essere perfettamente in regola per poter consentire lo svolgimento di spettacoli entusiasmanti e coinvolgenti che caratterizzano e danno uno sprint particolare a questa manifestazione. I riflettori si accenderanno venerdì 30 marzo alle 11.00 sulla 18esima edizione di “Ruote e Motori Show”, appuntamento diventato irrinunciabile non soltanto per gli appassionati delle due e quattro ruote. Tre giorni (30, 31marzo e 1 aprile) da trascorrere in un’atmosfera particolare all’insegna del movimento, della sfide accattivanti accompagnate dal rombo inconfondibile dei motori.
Lancianofiera, si prepara a vivere 3 giornate in uno scenario che si differenzia totalmente, per tipologia e programmi, dalle altre rassegne. Evoluzioni acrobatiche, auto di tutti i tipi, dalla berlina all’utilitaria, moto e sport in tante espressioni: ce n’è per tutti i gusti. Una vetrina completa in grado di soddisfare anche i visitatori più esigenti. Tante e interessanti le novità che riguardano questa edizione che non solo ha cambiato la data ma anche la formula. Non ci saranno passerelle per avvenenti madrine come è stato fino all’anno scorso, il binomio “donne e motori” è stato dunque superato in nome di altre e più attinenti iniziative.
“Quale occasione migliore per dare il via al primo Memorial dedicato a Marco Simoncelli – spiega il presidente dell’Ente frentano Franco Ferrannte – se non nel corso di una rassegna che mette al primo posto moto e auto. Sarà presente il papà Paolo che premierà il vincitore di questa sfida tra campioni. Sarà sicuramente un momento di grande emozione, in ricordo di un giovane morto tragicamente. Credo che la Fiera debba lanciare anche questi messaggi. Per quanto riguarda, invece, la fase dedicata all’analisi e alla riflessione – continua il presidente – abbiamo voluto riservare la giornata di sabato 31 marzo alla sicurezza con un convegno che affronterà con il contributo di esperti e relatori qualificati, il problema dell’alcol e la guida”.
Argomento di drammatica attualità, basta scorrere i titoli dei giornali, ascoltare radio e tv o viaggiare su internet per rendersi conto del numero impressionante di incidenti dovuti all’abuso di alcol e all’incoscienza di mettersi alla guida. “No alcol se parti” è il titolo del convegno che per la seconda volta metterà al centro del confronto questa complessa e delicata questione.
Il Memorial in omaggio al giovane Simoncelli si chiamerà “Il sorriso” per sottolineare la spontaneità e il sorriso aperto e contagioso di Marco, e si terrà nella giornata di domenica 1 aprile.
Un’atmosfera unica a Lancianofierag dominata dal movimento, dalla straripante vitalità dei partecipanti, dagli spettacoli avvincenti e per chi vuole tornare indietro nel tempo attraverso la bellezza suggestiva delle macchine d’epoca c’è addirittura una parte espositiva riservata proprio a queste auto.