pubblicato il6 marzo 2012 alle 23:42

Teme che la nipotina sia presa di mira da un pedofilo, anziano aggredito dalla nonnina della piccola

Ha picchiato un ottantenne che minacciava la nipotina. Non è la rivisitazione della favola di Cappucceto Rosso ma ciò che è accaduto la scorsa settimana davanti la scuola media Mazzini di Lanciano. È stato lì che una arzilla nonnina stufa e preoccupata nel vedere un anziano che prestava attenzioni quotidiane alla sua nipotina, lo ha aggredito picchiandolo, ferendo e ferendosi a sua volta. Agli agenti della polizia municipale che sono intervenuti per salvare l’uomo dalla furie della donna, la stessa avrebbe riferito che sguardi e gesti dell’anziano nei confronti della nipotina erano inequivocabili, insopportabili e preoccupanti, per cui sarebbe passata all’azione. C’è da dire che questa ipotesi è solamente riscontrabile nella versione della donna e che non ci sono altri elementi per poter affermare che la stessa avesse ragione o meno.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags:



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07