Giorno: 8 aprile 2012

8 aprile 2012 0

Maltempo, ancora pioggia al sud

Di admin

La perturbazione proveniente dal Nord Europa continua a causare una generale instabilità sulle regioni meridionali del nostro Paese.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche, che integra ed estende quelli diffusi nei giorni scorsi, che prevede dal pomeriggio di oggi, domenica 8 aprile 2012, giorno di Pasqua, precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, su Basilicata, Calabria e Sicilia. I fenomeni potranno dar luogo a rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Il Dipartimento della Protezione civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.

8 aprile 2012 0

Recuperati gli incontri sospesi per le nevicate. Cassino Doc e Roccasecca sempre più vicine alle capolista

Di redazionecassino1

Fermi i tornei principali per le festività pasquali, sabato si son giocati alcuni incontri di recupero e che non si son potuti disputare a causa del maltempo e delle nevicate dei mesi scorsi. In Eccellenza si sono recuperati gli incontri fra Cenceglie  Sora e Galluccio terminato con la vittoria, 1 a 2, della formazione campana e Shascia Boys e Moscuso terminato con un pareggio 2 a 2. Nel girone ‘A’ di Promozione Colle S. Magno riesce nell’impresa di battere, 2 a 1, Real Valle, la capolista Freedom Coreno, nel match contro Vallemaio aumenta il vantaggio in classifica, riuscendo a superare gli ospiti per 2 a 1. Tecnostore Roccasecca riagguanta la seconda posizione in classifica grazie al 2 a 4 inflitto in trasferta ad Amatori Castro. In fondo alla classifica pareggiano Niemoslive e The Food’s Brothers per 1 a 1.  Nel girone ‘B’ Cassino Doc (nella foto) con la vittoria, 2 a 1, su Bellaria si avvicina ancora in classifica alla capolista Real Sordella. Ora la formazione di Losani è a quota 45 punti ed insidia seriamente il primato della formazione di Cervaro. Nell’altro recupero Real Villa sconfigge 1 a 0 Terelle e conquista tre punti preziosi per la classifica.

F. Pensabene

8 aprile 2012 0

Sui margini delle strade della periferia litri di disserbante che si disperde in falda

Di admin

Da Giovanni D’Agata riceviamo e pubblichiamo:

È da qualche giorno che i residenti della periferia del capoluogo leccese ci hanno segnalato l’improvviso “ingiallimento” della vegetazione ai margini delle strade urbane, frutto, certamente, di un intervento dell’amministrazione comunale leccese o di chi per lei. Un intervento alquanto comodo quello che denuncia Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti”, che sembra ordinaria manutenzione, ma che si sarebbe potuto effettuare con un’attività costante tesa a radere l’erba e le piante spontanee sui margini delle carreggiate e che invece si è risolto, quasi certamente per la fretta di fare comunque propaganda elettorale a tutti i costi, giacché non risulta essere accaduto mai nei cinque anni precedenti, con lo spargimento di veleni che alla fine finiscono sempre in falda e quindi ritornano ai cittadini attraverso le acque che vengono pompate dai pozzi. A comprova della superficialità e dell’urgenza con cui è stata effettuata quest’opera di manutenzione che doveva essere ordinaria, ma che data l’eccezionalità appare quantomai come straordinaria amministrazione, sono le fotografie che alleghiamo che documentano lo spargimento del disserbante anche sulle aiuole poste per abbellimento al di fuori dei muri di cinta di alcune abitazioni ove vi era prima dell’intervento, prato verde calpestabile e curato. Chi pagherà i danni?

8 aprile 2012 0

Dovevano dividersi l’eroina ma viene aggredita con un martello. Denunciato un 25enne e arrestato lo spacciatore

Di admin

Ad Alatri i Carabinieri della locale Compagnia, intervenuti presso una piazza di Tecchiena per una lite in atto, appuravano che un uomo, di anni venticinque, mediante l’utilizzo di un martello, aggrediva una coetanea del luogo per motivi legati alla suddivisione di tre dosi di eroina. I carabinieri hanno accertato che lo stupefacente era stato acquistato dai giovani, poco prima, da una persona residente nel Comune di Monte San Giovanni Campano (FR).

Le immediate indagini permettevano di individuare lo spacciatore, un 60 enne del succitato comune. La perquisizione domiciliare a quest’ultimo, consentiva di rinvenire, abilmente occultati, grammi 10 di eroina, già suddivisa in singole dosi pronte per lo spaccio, materiale vario atto al confezionamento e la somma contante di euro 170,00, quale provento dell’attività illecita, il tutto sottoposto a sequestro. Tale attività portava all’arresto dell’uomo, mentre i due giovani venivano segnalati alla Prefettura di Frosinone quali assuntori di droghe (il ragazzo è stato anche denunciato in stato di libertà per ingiurie, minacce e lesioni aggravate per le lesioni provocate alla giovane).