Giorno: 18 aprile 2012

18 aprile 2012 0

I tedeschi comprano anche la Ducati, un pezzo della nostra bandiera

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

La Ducati non è più italiana. Era un simbolo, o meglio una prova che gli italiani sanno fare bene le cose. Un rumore metallico, quello del motore della rossa di Borgo Panigale che agli appassionati suona come poesia e che la rende unica in tutto il mondo. Oggi non è più nostra e la proprietà passa in mano ai tedeschi che già hanno comprato anche la Lamborghini. Acquistata da Audi, la Ducati passa sotto il controllo del gruppo Volkswagen ad un prezzo che si aggira intorno agli 860 milioni di euro. Resta “nostra” quindi la Ferrari, chissà per quanto visto che, ormai, l’Italia è un discount dove Francesi e tedeschi si accaparrano gioielli a prezzi stracciati. Er. Amedei

18 aprile 2012 0

Meteo: in arrivo piogge su Sardegna e regioni tirreniche

Di redazione

L’area di bassa pressione che in questi giorni sta interessando il bacino del Mediterraneo causerà nuove condizioni di instabilità, in progressione, sulle regioni italiane. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche che prevede dalla serata di oggi, mercoledì 18 aprile, precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale su Lazio e Campania. Inoltre, dalle prime ore di domani, giovedì 19 aprile, si prevedono precipitazioni temporalesche anche su Toscana e Sardegna, in nuova estensione a partire dal pomeriggio a Lazio e Campania e successivamente alle altre regioni meridionali tirreniche. I fenomeni potranno dar luogo a rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Il Dipartimento della Protezione civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.

18 aprile 2012 1

Crisi economica, le iniziative del Consiglio regionale del Lazio per stimolare la crescita

Di redazione

“Secondo un’indagine della CGIA di Mestre, un’impresa su due chiude i battenti entro i primi cinque anni di vita. Un dato molto preoccupante che segnala la grave situazione di difficoltà che stanno vivendo le aziende, soprattutto quelle guidate da neoimprenditori. Il Consiglio straordinario convocato oggi è stata un’occasione preziosa per una ricognizione delle situazioni di crisi sul nostro territorio e per stabilire nuove misure da affiancare a quelle già intraprese in Aula a livello legislativo”. Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio regionale del Lazio, a conclusione della seduta d’Aula di oggi. “Tasse, burocrazia, ma soprattutto la mancanza di liquidità sono i principali ostacoli che costringono molti imprenditori a gettare la spugna anzitempo – ha aggiunto Abbruzzese. Qualcuno arriva addirittura a gesti estremi come il suicidio. Il pensiero va alle ventitré persone che si sono tolte la vita dall’inizio dell’anno ad oggi, due dei quali, purtroppo, nella nostra Regione. I dati forniti dall’Unione Europea, ci mostrano come il 58% dei nuovi posti di lavoro sia creato dalle imprese con meno di dieci addetti e se, come risulta anche dai dati Istat, il 60% dei giovani italiani neoassunti nel 2011 è stato ‘assorbito’ dalle micro imprese con meno di quindici addetti, è chiaro che il Governo non può esimersi dall’intervenire”. “Le due risoluzioni approvate oggi saranno utili per rafforzare quell’impegno che la Giunta regionale sta già dimostrando con la sua azione di governo, per intraprendere la strada della crescita, del rigore e dell’equità nell’accesso al credito senza tralasciare l’occupazione e la semplificazione amministrativa, utile peraltro a ridurre i termini di pagamento alle imprese. Solo se si continuerà a lavorare in questa direzione – ha concluso Abbruzzese – riusciremo a far ripartire l’economia della nostra regione”.

18 aprile 2012 0

Fiamme nella cucina di anziana coppia a San Vittore, pompieri circoscrivono l’incendio

Di redazione

Una coppia di San Vittore del Lazio ha rischiato che l’incendio nato dal corto circuito della cappa della cucina si propagasse all’intera casa. Ad impedirlo sono stati i vigili del fuoco di Cassino che prontamente intervenutio dopo la chiamata fatta dall’anziana coppia residente nella frazione di San Cesareo, hanno circoscritto l’incendio alla sola cucina. Inevitabile le pareti nere e una parte della cucina seriamente danneggiata dal rogo. La probabile causa dell’incendio sembra essere un cortocircuito.

18 aprile 2012 0

Riunione in Comune per evitare futuri disagi nel trasporto scolastico a Cassino

Di redazionecassino1

“Questa mattina in Comune, ha avuto luogo una riunione, alla presenza del dirigente e dei funzionari responsabili del trasporto scolastico, per esaminare le difficoltà che nei giorni scorsi hanno penalizzato il servizio. Una riunione che abbiamo voluto proprio per fare il punto della situazione e nel corso della quale abbiamo discusso e lavorato per fare in modo che questi problemi, verificatisi purtroppo per la contemporanea assenza di personale deputato a questo tipo di settore, in futuro non vadano ad incidere più su un servizio fondamentale per i cittadini. Non accettiamo più che episodi del genere si ripetano a danno dei bambini, che sono la parte più debole della società e che ogni mattina aspettano il pulmino per essere trasportati nei rispettivi plessi scolastici della nostra città. Inoltre, l’incontro si questa mattina è servito anche a fare diverse valutazioni per fornire un servizio sempre più completo alle famiglie dei bambini che usufruiscono del trasporto scolastico. È stato stabilito, infatti, che, nella remota eventualità in cui si dovessero ripetere problemi di questa natura legati al trasporto scolastico, i genitori saranno informati, direttamente dagli uffici comunali competenti, tramite un servizio mail ed sms.” È quanto emerge in una nota a firma dell’assessore all’istruzione del Comune di Cassino Danilo Grossi.

18 aprile 2012 0

Lapidato sulla strada, 55enne in fin di vita a Esperia

Di redazione

E’ mistero su come un 55enne di Esperia si sia procurato profonde ferite alla testa. L’uomo è stato trovato oggi agonizzante da alcuni passanti sulla strada provinciale che dalla Badia di Esperia sale verso i monti Ausoni. Era al centro della strada e a soccorrerlo è stato prima un anziano che poi ha cheisto aiuto ad altri passanti. Dalle ferite alla testa era chiaro che si trattava di una aggressione compiuta da qualcuno armato, probabilmente, di pietre. Ripetutamente, infatti, era stato colpito al capo prima che il suo aggressore si dileguasse. Il ferito è stato quindi prima trasportato in ospedale a Pontecorvo e poi trasferito a Cassino. Le sue condizioni sono gravi. Al momento i carabinieri sono alla ricerca di un altro uomo che potrebbe essere l’autore dell’aggressione.

18 aprile 2012 0

Firmato un protocollo fra Comune e Guardia di Finanza per i controlli sui beneficiari di agevolazioni pubbliche

Di redazionecassino1

E’ stato presentato e firmato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa presso la sala Restagno del Municipio, un Protocollo d’intesa fra amministrazione Comunale e il Comando provinciale della Guardia di Finanza. Il sindaco Giuseppe Golini Petrarcone, nel corso della conferenza stampa, ha spiegato che  il protocollo d’intesa tra il Comune e il Comando Provinciale della Guardia di Finanza servirà ad  attivare  procedure di controllo individuali e a campione sulle posizioni sostanziali, reddituali e patrimoniali dei soggetti beneficiari di prestazioni agevolate pubbliche a seguito di segnalazioni normative che la stessa Amministrazione si impegna a fornire.

18 aprile 2012 0

Costanzo (Pd): “Grave negare la sala Consiliare di Aquino ai locali circoli Pd e UdC. Legittime le proteste di Gervasio”

Di redazionecassino1

Il diniego all’utilizzo della sala consiliare del Comune di Aquino da parte della Giunta del Sindaco Grincia per un’iniziativa politica formativa, aperta a tutti i cittadini, organizzata dai locali circoli del PD dell’UDC è un errore grave, sia dal punto di vista amministrativo che politico. In un momento così difficile per la nostra democrazia, c’è molto bisogno di discutere, di ragionare su tante questioni centrali per la nostra vita, cercando di cogliere appieno il concetto di bene pubblico e di impegno civile per le nostre istituzioni e per la nostra comunità. Alla luce di tutto ciò e conoscendo la correttezza degli amici del locale circolo invito il Sindaco a rivedere tale decisione uscendo dal localismo delle posizioni amministrative di contrapposizione e di cogliere l’opportunità, per tutta la città di iniziative politiche che tendono sempre a promuovere la vivibilità e il progresso dei nostri centri in un contesto di normale dialettica politica.

Simone Costanzo Consigliere Provinciale PD

18 aprile 2012 0

Global Energy, ad Isernia la fiera delle energie rinnovabili

Di redazione

Mancano solo due giorni per la prima grande manifestazione molisana interamente dedicata alle energie rinnovabili. Partirà infatti venerdì 20 aprile la GLOBAL ENERGY COMUNICATION, nata per far conoscere ad enti pubblici, aziende e cittadini, le nuove strategie per soddisfare il raggiungimento del risparmio energetico attraverso l’uso razionale dell’energia, l’utilizzo di fonti rinnovabili e l’impiego di nuove tecniche per un costruire sostenibile. La manifestazione è patrocinata dalla Presidenza della Regione Molise, dal Comune e dalla Provincia di Isernia, da Unioncamere Molise e da CasaClima Network Molise. L’evento, è importante ribadirlo per la sua importanza, avrà una duplice veste: da un lato proporrà ai professionisti, ai tecnici, progettisti, ingegneri ed architetti, idee e soluzioni alternative ed innovative nelle applicazioni di fonti rinnovabili, di materiali ad alte prestazioni energetiche. Dall’altra sarà un’occasione unica per tutti i cittadini e le scuole, per raccogliere informazioni dettagliate, per essere coinvolti nella nuova era dell’energia pulita, nella difesa e salvaguardia del pianeta. La manifestazione presenterà al grande pubblico un panorama delle realtà presenti nel mercato del risparmio energetico e dell’energia rinnovabile, per dar spazio e voce all’innovazione tecnologica. Ci saranno dibattiti, convegni e workshop aperti a tutti e diretti da esponenti del settore con spazi dedicati all’approfondimento. Si concluderà, domenica 22 aprile, con alcuni spettacoli. L’appuntamento è nei giorni 20-21-22 aprile 2012 dalle ore 9,00 nel nuovo Auditorium di Isernia.

18 aprile 2012 0

A Lanciano un Corso gratuito di Formazione basilare in PNL

Di redazione

L’Assessorato alle Politiche Sociali e Giovanili del Comune di Lanciano presieduto dall’assessore Dora Bendotti, nell’ambito delle attività inerenti la programmazione culturale giovanile 2012 del Centro Informagiovani organizza un Corso di Formazione basilare in PNL (Programmazione Neuro Linguistica) completamente gratuito. Un interessante regalo per la cittadinanza frentana, che permetterà a 20 utenti di cimentarsi basilarmente con le innovative metodologie di ricerca PNL che spaziano dalla conoscenza dei processi neurologici alla conoscenza dei processi linguistici, il tutto al fine di modellare e approfondire i propri comportamenti e in definitiva scoprire nuove energie di autoconsapevolezza e di comunicazione efficace. Il corso sarà tenuto dalla Dott.ssa Annarita Di Paolo, esperta in PNL , studiosa abruzzese e consulente storica del Centro Informagiovani Lanciano per tali tematiche. Gli argomenti che verranno affrontati, tra gli altri, saranno i seguenti: Breve storia della PNL, i livelli della comunicazione, il livello verbale, paraverbale e non verbale, il linguaggio del corpo,i presupposti della PNL, la calibrazione, Rapport, ricalco e guida , i sistemi rappresentazionali (VAKOG): la funzione dei cinque sensi nella rappresentazione del mondo, le sub-modalità, linguaggio, fisiologia ed emozioni, le posizioni percettive, il Milton Model, il Meta Modello, i livelli di pensiero, la Time Line, gli obiettivi ben formati, il linguaggio trasformazionale, la Ruota della vita, esercitazioni pratiche. Il Corso avrà la durata di 20 ore. I requisiti richiesti ai fini dell’ammissione saranno i seguenti: • Residenza in Lanciano; • Diploma di Scuola Media Superiore o Laurea • Età compresa tra i 18 e i 40 anni. Le lezioni si terranno a partire dal mese di maggio 2012 dalle ore 09:30 alle 12:30 , in giornate da concordare e comunicate successivamente, presso la Sala Biblioteca del Centro Informagiovani Palazzo degli Studi C.so Trento e Trieste Lanciano (CH). Saranno ammesse le prime venti domande pervenute, previo regolare numero progressivo di protocollo, purché in possesso dei requisiti richiesti. L’apertura delle iscrizioni è fissata nella giornata di pubblicazione dell’avviso, la scadenza è stabilita nella giornata del 30 aprile 2012. Alla fine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione. La domanda di partecipazione, reperibile presso il Centro Informagiovani Lanciano oppure scaricabile dal sito web www.comune.lanciano.chieti.it, dovrà essere consegnata personalmente presso l’ufficio protocollo dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Lanciano sito in Via dei Frentani n.27 ( Tel.0872 /707640 – 0872 707634 Segretariato Sociale). Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Centro Informagiovani del Comune di Lanciano ai seguenti numeri e mail: Tel 0872.707208 Fax 0872.707209 ciglanciano@hotmail.com