Giorno: 21 aprile 2012

21 aprile 2012 0

Misteriose tracce di sangue in piazza Garibaldi a Lanciano

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

E’ stato misterioso e inquietante lo scenario che si è presentato questa mattina ai commercianti di Piazza Garibaldi a Lanciano all’apertura dei loro negozi. Vistose macchie di sangue, in alcuni punti anche molto grosse, erano disseminate su un lungo tratto di marciapiede. All’uscita di un vicolo, addirittura c’era quasi una pozzanghera che la gente del posto ha ripulito autonomamente per ridare dignità all’area, lo sgocciolamento copioso ha lasciato tracce su un tratto di circa 50 metri in direzione del mercato coperto. Nella zona, spesso, si picchiano per ogni motivo alcuni tossicodipendenti, che spesso, in piena notte, animano la piazza con urla e pianti, ma anche insulti diretti a chi, dalle finestre, protesta perché vuole dormire. “Questa notte, ha detto uno dei residenti, non ho sentito urla ne baccano, quando mi sono svegliato e ho visto tutto quel sangue non ho saputo trovare una spiegazione”. Al nostro arrivo, stamattina, molto era stato pulito restava solo la copiosa scia di gocce. Non è da escludere, oltre all’ipotesi del litigio con conseguente pestaggio, che un tossicodipendente abbia avuto una emorragia mentre si iniettava una dose. Al momento, resta un episodio misterioso e inquietante.

21 aprile 2012 2

Crisi, Abbruzzese: “Il posto fisso non esiste più. Il lavoro bisogna inventarselo”

Di redazione

“Con questa crisi che colpisce il sistema occidentale non possiamo pensare ancora al posto di lavoro fisso, è per questo che bisogna inventarsi altre forme di occupazione. Dobbiamo presentarci con progetti seri e concreti per ottenere finanziamenti dall’Unione Europea”. Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mario Abbruzzese, nel corso del suo intervento all’Assemblea dei soci del Co.Di.Re. Lazio in corso a Piglio (FR). “In Regione – ha continuato Abbruzzese – stiamo già lavorando sulla pianificazione 2014-2020 con un’attenzione particolare al comparto agricolo. Abbiamo rimodulato il Piano di Sviluppo Rurale, stanziando 10 milioni di euro per affrontare l’emergenza neve che ha colpito in particolar modo la provincia di Frosinone. Sono a disposizione – ha concluso Abbruzzese rivolgendosi ai presenti – per rappresentare le vostre esigenze. La Regione è al vostro fianco e in prima linea per difendere le produzione locali e le nostre imprese”.

21 aprile 2012 0

Suolo pubblico davanti ai bar di Cassino, controlli a tappeto dei vigili urbani

Di redazione

Occupazione del suolo pubblico controllato a tappeto a Cassino. I vigili urbani , negli ultimi giorni, hanno svolto una serie di controlli all’esterno dei bar per verificare la carretta occupazione. Sono stati almeno venti le ispezioni degli uomini del tenente Giuseppe Acquaro, almeno cinque sono stati verbalizzati, per altri, si sta verificando la documentazione fornita. “I controlli continueranno fino all’ultimo esercizio pubblico – ha detto il tenente Acquaro – bisogna far capire ai gestori delle pubbliche attività che vanno rispettate le date per i permessi relativi alla occupazione. Ci sono casi in cui il permesso è limitato a solo qualche mese estivo, ma che tavoli e sedie restano al loro posto anche durante tutto l’inverno. E’ una abitudine che deve essere cambiata”. Dopo 28 anni, finalmente a Cassino è stato pubblicato un bando per l’assunzione di vigili urbani anche se stagionali. Saranno quattro le unità che andranno a rinforzare un organico composto attualmente da 22 uomini (l’organico ne prevede il doppio). Altre assunzioni, forse quattro anche se part-time, saranno possibili grazie a fondi regionali. Er. Amedei Foto Alberto Ceccon

21 aprile 2012 0

Agricoltura, Abbruzzese: “Da Regione Lazio contributo importante al comparto”

Di redazione

“Sono qui per testimoniare la vicinanza dell’Istituzione che rappresento al mondo agricolo e ai problemi delle aziende che stanno attraversando questa difficile crisi economica. In questi due anni abbiamo avuto tagli significativi da parte del Governo, l’ultimo con il decreto ‘Salva Italia’ che ha ridotto le risorse per le nostre imprese, non solo quelle agricole, bisognose di assistenza. Come Regione abbiamo dato in questi due anni un contributo importante”. Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mario Abbruzzese, intervenuto oggi pomeriggio a Piglio (FR), all’Assemblea dei soci del Co.Di.Re. Lazio. “Oggi le aziende – ha aggiunto Abbruzzese – devono organizzarsi in modo diverso rispetto al passato per implementare la loro attività. Nel 2011 abbiamo erogato oltre cento milioni per le aziende agricole laziali e siamo stati oggetto di attenzione anche di Paesi stranieri come la Corea. Abbiamo varato anche altre misure strategiche come quella del prepensionamento nelle aziende agricole, aiutando così chi era vicino alla pensione. La Regione ha poi fatto molto per la formazione grazie al finanziamento per il tutoraggio alle imprese. Inoltre, abbiamo stanziato anche quaranta milioni per la ristrutturazione. Il governo regionale – ha concluso Abbruzzese – sta dunque dimostrando di voler investire molto e bene in questo comparto che rappresenta una quota importante del Pil del Lazio. Anche il Consiglio regionale ha fatto la sua parte per sostenere il settore agroalimentare, con la legge sulla tracciabilità dei prodotti agricoli, provvedimento recentemente approvato dall’Aula”.

21 aprile 2012 0

Esce di strada e si ribalta, 28enne muore schiacciato dalla sua auto

Di redazione

Aveva 28 anni il giovane che questa notte ha perso la vita a San Giovanni Incarico mentre viaggiava su una Polo insieme a due suoi amici. L’allarme è stato lanciato intorno alle tre subito dopo l’incidente che ha visto la vettura guidata dalla vittima, uscire di strada, andare a sbattere prima contro un muretto e poi ribaltarsi più volte. Così il giovane, originario di Pico, ha perso la vita schiacciato dalla sua stessa vettura. Illesi o lievemente feriti i giovani che lo accompagnavano. Er. Amedei

21 aprile 2012 0

Un esercito di bambini “occupa” piazza Plebisciato a Lanciano per giocare con Legambiente

Di redazione

Torniamo a riappropriarci delle nostre strade e delle nostre piazze; sembra essere questo lo slogan con il quale Legambiente, questa mattina, ha portato in piazza Plebiscito a Lanciano, i circa 180 alunni della scuola elementare Carabba. Una iniziativa che rientra nelle manifestazioni “100 strade per giocare” che l’associazione ambientalista promuove a livello nazionale e, come spesso accade por ogni iniziativa di Legambiente, Lanciano risponde in maniera esemplare grazie alla forte volontà del presidente del circolo locale Paola Marollo. Anche in questo caso il patrocinio dell’amministrazione comunale è stata fondamentale, così come quella delle associazioni sportive di mini volley e football che hanno organizzato intrattenimenti sportivi; la collaborazione dei ragazzi del collegio canadese che hanno organizzato invece laboratori artistici e al contributo di alcuni forni della zona che hanno preparato una ricca colazione per i ragazzi. “I bambini – ha detto Marollo – si sono riappropriati di spazi solitamente occupati da auto in sosta o in circolazione; in questa maniera hanno lanciato un messaggio per ricordare a tutti che anche loro sono cittadini di Lanciano con il diritto di usare le strade e le piazze in tutta sicurezza”. Una piazza bella, quella di stamattina, baciata dal sole ed animata da così tanti bambini, ma con una nota critica inevitabile. L’amministrazione, considerando l’alto numero di bambini in piazza Plebiscito, avrebbe fatto bene a chiudere o limitare il traffico anche sulle strade adiacenti. Er. Amedei

21 aprile 2012 0

Domani si inaugura la 51esima Fiera dell’Agricoltura di Lanciano

Di redazione

E’ tutto pronto per l’inaugurazione prevista per domani mattina della Fiera dell’Agricoltura di Lanciano. Dal settimane i circa 300 espositori che daranno lustro alla 51esima edizione della manifestazione frentana sono impegnati nel sistemare al meglio gli spazi espositivi che si snoderanno oltre che all’interno dei tre padiglioni, anche all’esterno nel grosso ed ampio largario dell’area fiera. Già da domani mattina alle 9, fino al 25 aprile, i visitatori potranno accedere alla fiera. “La Fiera dell’Agricoltiura – ha detto qualche giorno fa il presidente dell’ente, Ferrante – è quella che con cui è nata la tradizione fieristica a Lanciano., Qui si fanno affari veri e si sottoscrivono contratti importanti. E’ una bella ed importante vetrina per il settore agricolo”.

21 aprile 2012 0

Operatore della entrale del 113 di Frosinone salva un uomo a Massa (500 chilometri di distanza)

Di redazione

Una richiesta di aiuto è arrivata al 113 di Frosinone da oltre 500 chilometri e, nonostante la distanza, l’operatore è riuscito a guidare i soccorsi e a salvare la vita d un giovane padre disoccupato. Tutto è accaduto questa notte quando al 113 della questura Ciociara è arrivata la richiesta di aiuto da parte di un uomo che sosteneva di volersi gettare da un ponte. L’operatore, quindi, tentando di trattenere l’aspirante suicida ha indirizzato le volanti verso i ponti della città per verificare salvo poi scoprire che quella chiamata arrivava da Massa e che per qualche inspiegabile motivo tecnico aveva agganciato la cella telefonica ciociara. Nonostante la distanza, quindi, l’operatore ha continuato a conversare con l’uomo scoprendo che si trattava di un padre di una bimba di sei anni, divorziato, e anche disoccupato dato che lo avevano licenziato per l’accusa ingiusta di furto. Mentre il giovane parlava l’operatore ha allertato i colleghi toscani che sono riusciti ad fermare l’aspirante suicida. Ermanno Amedei

21 aprile 2012 0

Gli alunni del Terzo Circolo di Chieti ospitano i loro “colleghi” del progetto Europeo Comenius

Di redazione

Alunni ed insegnanti delle scuole dell’infanzia e primarie del 3^ Circolo, sono orgogliosi quest’anno di ospitare in occasione della XXVIII Edizione dei Giochi, una delegazione di docenti e alunni stranieri partners del Progetto Europeo Comenius, impegnati martedì 24 aprile dalle ore 8.30 alle 13.30 a gareggiare con alunni, docenti e genitori in una mattinata all’insegna dello sport. Fulcro dell’intero percorso è il GIOCO, momento ludico, educativo, formativo che accomuna tutti i bambini, di ogni età e di ogni nazionalità. I giochi sportivi del 3° Circolo giungono quest’anno alla loro XXVIII edizione. Inseriti nel Piano dell’Offerta Formativa della scuola i Giochi “Olympic Games 2012” approfondiscono quest’anno il tema del BENESSERE FISICO e dei vantaggi derivanti dalla pratica sportiva con particolare riguardo agli sport olimpici, tema del progetto europeo Comenius “How healthy is Europe?” letteralmente “ Quanto è in salute l’Europa” che coinvolge con il 3° Circolo scuola di Spagna. Regno Unito, Svezia, Rep.Ceca, Polonia, Croazia. Fulcro dell’intero percorso è il GIOCO, momento ludico, educativo, formativo che accomuna tutti i bambini, di ogni età e di ogni nazionalità. Alle ore 8.30 del 24 aprile 2012 con partenza dal plesso di Scuola Primaria di “Via Pescara” due cortei di tedofori assicureranno il passaggio a staffetta della fiaccola olimpica tra i vari plessi di scuola dell’infanzia e primaria del Circolo in modo da accendere la fiamma olimpica in ogni scuola e dare il via alle manifestazioni in ciascuna sede. Dopo il cerimoniale di apertura che si terrà nella sede principale di Via Pescara , i due cortei composti da alunni di 5^ delle scuole primarie e bimbi dell’ultimo anno delle scuole dell’infanzia del circolo, docenti italiani e stranieri, genitori, atleti di fama nazionale, autorità e agenti di sicurezza partiranno dalla scuola primaria di Via Pescara alle ore 9.00 circa verso le altre scuole . In ciascun plesso scolastico infatti, dopo la tradizionale accensione del tripode e il canto dell’Inno italiano, gli alunni proclameranno il giuramento olimpico in italiano e nelle lingue dei partner europei ospiti assisteranno alla proclamazione delle promesse olimpiche da parte dei partners europei nelle loro lingue madri. Come ogni anno non mancheranno le coreografie delle ragazze cheerleaders e il messaggio di apertura dell’edizione sportiva da parte del Dirigente Scolastico. In secondo luogo la realizzazione di fasi di gioco, tornei e gare differenti a seconda delle fasce d’età e della classe di appartenenza. Strade, piazze e giardini, spazi interni alla scuola saranno trasformati per l’occasione, grazie al laborioso impegno di genitori, insegnanti, collaboratori scolastici ed alunni in campi da gioco, circuiti, piste di atletica, luna Park del movimento e laboratori di danza. Al termine della giornata premiazioni e consegna dei diplomi. La Manifestazione, organizzata sotto l’egida dell’Unicef Provinciale e Regionale come “Giornata Universale dell’Infanzia”, oltre ad avvicinare i ragazzi allo sport, vuole promuovere i valori dell’amicizia, della solidarietà, dell’igiene alimentare e di vita, attraverso anche una serie di collaborazioni tra enti, scuola e territorio. Anche quest’anno il concorso con disegni e slogan sul tema, utili alla realizzazione delle stampe su magliette, diplomi, locandine dell’evento. I Giochi hanno lo scopo di far vivere a tutti i bambini una giornata speciale nell’ottica del dello sport, del benessere, dell’amicizia e dello star bene insieme. Vissuto nell’ottica del benessere fisico e psichico, della salute, della crescita armonica e sana del corpo, il Progetto realizza, attraverso il movimento e la corporeità, quel benessere psicofisico tanto auspicato in bambini ed adulti. L’iniziativa è aperta ai genitori, ai nonni, ai cittadini, alle Autorità e a tutti coloro che desiderano assistere alle attività predisposte. Paola Di Renzo Dirigente scolastico Terzo Circolo Chieti