A Montecassino “pressing” al Ministro per salvare il tribunale, Cancellieri promette di interessarsene

15 aprile 2012 0 Di redazione

“La cerimonia di benedizione dei labari dei Vigili del fuoco a Montecassino è stata anche l’occasione per avere un importante colloquio con Annamaria Cancellieri su una vicenda, come quella del paventato ridimensionamento del tribunale, che sta mettendo da diverso tempo in apprensione non solo la città di Cassino ma l’intero territorio. Il ministro dell’Interno ha raccolto le mie preoccupazioni, quelle del padre abate don Pietro Vittorelli e del primo cittadino Giuseppe Golini Petrarcone, garantendo che nei prossimi giorni affronterà la questione direttamente con il ministro della Giustizia, Paola Severino”. Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio regionale del Lazio, al termine della cerimonia di consegna dei labari dei Vigili del fuoco all’abbazia di Montecassino.
“Il foro di Cassino – ha aggiunto Abbruzzese – conta oltre 800 avvocati, e il tribunale è sede di Corte d’Assise, oltre al fatto che la struttura giudiziaria opera su un territorio vasto, cosiddetto di confine e a forte rischio infiltrazioni malavitose. Il ministro Cancellieri ha condiviso le nostre valutazioni e si è impegnata ad intercedere positivamente con il Guardasigilli, affinché l’istruttoria relativa al Palazzo di Giustizia possa concludersi in modo positivo, scongiurando così i temuti ridimensionamenti”, ha concluso Abbruzzese.