Amministrative a Gaeta, Salone denuncia: “Commercianti sotto pressione da candidati scorretti”

2 aprile 2012 0 Di redazione

La campagna elettorale per le amministrative di Gaeta entra nel vivo con una sferzante protesta pubblica fatta dal capolista di Uniti per Gaeta Antonio Salone. “E’ consuetudine comune in questi giorni, da parte di candidati a sindaco e soprattutto da parte di candidati a consigliere comunale di muoversi per le strade di Gaeta, specie a gruppetti, per far propaganda e cercare di catechizzare il cittadino che si incontra.-Ha spiegato l’Assessore – L’indottrinamento non sempre riesce, specie quando ci si imbatte in qualcuno che ha già un proprio orientamento. Ed in questo caso, se l’interlocutore che ha idee differenti è un commerciante,ovvero il titolare di uno dei tanti negozi, gli si risponde in maniera perentoria che nel suo negozio non ci si andrà più a spendere. Ma ci rendiamo conto con chi abbiamo a che fare? E’ vergognoso che siano in lizza alle prossime consultazioni elettorali dei personaggi così meschini. E chi ne condivide l’appartenenza ad una lista o ad una coalizione e non ne prende ufficialmente le distanze è moralmente, ugualmente da condannare. Invito commercianti ed altre persone vittime di prepotenze ed atteggiamenti assai poco eleganti e scorretti a segnalarli pubblicamente in maniera da metterli alla gogna”.