Basket: la Virtus torna in campo nei quarti di play-off contro Borgo Don Bosco

20 aprile 2012 0 Di redazionecassino1

Tempo di tornare di nuovo in campo per il Credito Artigiano Virtus Frusino, che domani, sabato pomeriggio, alle 18.30 sul parquet del Palasport del Casaleno, giocherà la prima gara della serie di quarti di finale contro il Borgo Don Bosco. Dopo due settimane di attesa, dunque, è arrivato il momento decisivo della stagione, è arrivato il momento per la Virtus di dimostrare di  volere a tutti i costi il salto di categoria. La squadra di coach Antonio Efficace nei giorni scorsi ha continuato ad allenarsi duramente, cercando di lavorare anche dal punto di vista fisico in vista del rush finale di stagione. Tutti a disposizione in casa Virtus, ad eccezione di Marco Di Salvatore, alle prese con problemi al ginocchio che gli precluderanno il rientro in campo nella post season che sta per prendere il via.

Questa serie vedrà opposta a Rocchi (auguri Renato per la nascita del piccolo Francesco!) e compagni il Borgo Don Bosco, formazione che ha concluso la stagione regolare all’ottavo posto nel raggruppamento A. Per il team allenato da coach Massacesi  un bilancio in perfetta parità, con 13 vittorie e altrettante sconfitte. Una serie,  al meglio delle tre partite, che non dovrebbe essere complicata per una Virtus che durante tutto l’anno ha dimostrato di avere un roster adatto a puntare al salto di categoria. Le uniche incognite potrebbero essere legate al fatto che lo stop di due settimane potrebbe avere arrugginito gli ingranaggi della formazione frusinate. Su questo aspetto, però,  coach Efficace rassicura gli appassionati frusinati: “Dopo uno stop è sempre possibile avere un calo anche in maniera inconscia, ma in questi giorni ho visto i ragazzi estremamente determinati, una squadra unita che si sta allenando molto bene e con la voglia di arrivare fino alla fine”. Il tecnico frusinate analizza poi i prossimi avversari: “Durante tutto l’anno si è parlato del fatto che il nostro girone fosse più competitivo del raggruppamento A, nel quale nonostante la presenza di formazioni fortissime come Viterbo e Terracina, il livello non era altissimo. Forse in parte è vero, ma guai a sottovalutare qualsiasi avversario. Affronteremo una formazione come il Borgo Don Bosco che fa della grinta e di un approccio estremamente fisico la sua forza. Dovremo essere bravi a far valere il nostro maggiore tasso tecnico, senza avere la fretta di chiudere subito i giochi, e soprattutto senza accettare di giocare a “sportellate”. Abbiamo qualcosa in più, e dobbiamo soltanto dimostrarlo come abbiamo fatto nei mesi scorsi”. Per questo Antonio Efficace confida in un gruppo ben collaudato, ma soprattutto su giocatori abituati a giocare partite importanti: “Sicuramente Bjelic, i due fratelli Fiorini e Rocchi sono giocatori di grande esperienza che hanno giocato play off anche di categoria superiore, e questo può essere un vantaggio a nostro favore. Ripeto però che dobbiamo giocare come sappiamo pensando soltanto al traguardo che stiamo rincorrendo da otto mesi”.

Dopo la sfida di sabato pomeriggio Rocchi e compagni replicheranno in gara due giovedì  26 aprile. Nel caso in cui sarà necessario, poi, si tornerà a giocare a Frosinone nel prossimo weekend. Ad arbitrare gara uno saranno i signori Ivan Andrea Fausti di Formia e Giuseppe Martone di Gaeta.