Basta cavalli morti in gare sportive. Aidaa chiede regole europee

15 aprile 2012 1 Di redazione

“Servono subito regole europee condivise per le gare sportive dei cavalli”. Lo dice in una nota stampa Lorenzo Croce presidente dell’associazione Aidaa. “Non è più accettabile che in ogni parte dell’Europa muoiano cavalli durante gare sportive. L’ultimo fatto accaduto ieri in Inghilterra è assolutamente grave, durante la gara denominata “Gran National” una corsa di sette chilometri ed una trentina di ostacoli infidi sul tracciato di Aintree a Liverpool sono morti ancora due cavalli ed altri due sono rimasti feriti. Anche lo scorso anno sono morti altri due cavalli, dal 2000 ad oggi i cavalli morti sono stati 35, una strage. AIDAA domani invierà una petizione alla commissione Europea chiedendo che l’Europa si doti di regole comunitarie in sede di manifestazioni sportive dei cavalli che abbiamo come primo obbiettivo la salvaguardia del cavallo. E che gare come questa vengano abolite in quanto pericolose per la sicurezza dei cavalli stessi”.