False buste paga per truffare l’agenzia finanziaria; cinquanta ciociari indagati

2 aprile 2012 0 Di redazione

Cinquanta ciociari, tra cassinati, frusinati e sorani risultano indagati dalla procura di Frosinone per truffa. Le indagini innescate un anno fa da alcune segnalazioni riguarderebbero i beneficiari di finanziamenti di una agenzia del cassinate appartenente al gruppo San Paolo. L’agenzia, quindi, sarebbe la parte lesa. Gli indagati, secondo la magistratura inquirenti, arrivavano ad ottenere i finanziamenti grazie a buste paga o dichiarazioni dei redditi falsificati. Secondo gli investigatori, gli indagati sparivano una volta ottenuto il finanziamento riuscendo a sottrarre alla società oltre mezzo milione di euro. Al momento sono in corso accertamenti patrimoniali.