Promozione: A suon di vittorie Cassino Doc ora in vetta insieme a Real Sordella

16 aprile 2012 0 Di redazionecassino1

Archiviate le festività pasquali, sono ripresi i campionati ed il calcio giocato. In Eccellenza prosegue senza intoppi la marcia di Rocca D’Evandro verso la conquista del titolo, ormai il suo distacco dalla seconda in classifica, La Ferrara, è di dieci lunghezze che potrebbero bastare alla capolista per aggiudicarselo, nonostante il pareggio, 1 a 1, rimediato nel derby campano con il Vairano Scalo nella 25a giornata del torneo. Certo la damigella d’onore non demorde e sicuramente continua a credere nell’impresa di soffiare il primato alla conterranea formazione. Nel turno disputato questa settimana, La Ferrara, conquista i tre punti battendo in trasferta, 0 a 1, Shascia Boys. Le maggior preoccupazioni per la formazione campana, sono quelle che potrebbe riservarle la Pol. Insieme Ausonia dopo la vittoria, 2 a 0, conquistata contro la Longobarda Pontecorvo sempre più in crisi in questo scorcio del torneo. Altra formazione che potrebbe insidiare la seconda della classe è Galluccio che anche questa settimana conquista tre punti con una vittoria esterna ottenuta sul terreno di Acquafondata, che deve inchinarsi ai campani che infliggono uno 0 a 3 privo di dubbi. Nel girone ‘A’ di Promozione torna in testa alla classifica, a quota 51, Tecnostore Roccasecca che rifila una secca e scontata sconfitta, 0 a 4, al fanalino di coda The Food’s Brothers. Approfittando del turno di riposo di Freedom Coreno, Arce si riporta a ridosso del vertice battendo in casa, 3 a 0, Real Valle e raggiungendo quota 49 punti. Vincono entrambe le pontine. Amatori Lenola, in casa, batte 2 a 1 Vallemaio, mentre Nuova Lenola, ancora in corsa per le posizioni alte della classifica, sul campo del Colle S. Magno, si aggiudica tre punti con un secco 0 a 3 ai padroni di casa. È il girone ‘B’ però, a riservare le sorprese più importanti, infatti Cassino Doc conquista il primato, se pur a pari merito, con la vittoria casalinga, 3 a 2,ottenuta sul Pignataro. Ora la formazione di patron Losani, è a quota 51 con Real Sordella. Alla capolista non bastano i tre punti conquistati agevolmente, in trasferta, battendo 0  3 il Casale per arginare la corsa al vertice della formazione cassinate di Losani. Proprio le prime due ora non possono e devono, tuttavia, concedersi passi falsi visto che alle loro spalle scalpitano due formazioni pericolose, Rocca D’Evandro 2011, vittoriosa 2 a 0 su Terelle, a quota 46 punti, e Real S. Andrea, a quota 45, che riesce nell’impresa di battere, 2 a 3, i padroni di casa del Real Collecedro. Mancano ancora sei giornate alla conclusione dei tornei e sicuramente le sorprese, nelle rispettive classifiche, non mancheranno, è fuori dubbio comunque che ciascuna squadra che lotti per la conquista del titolo no potrà commettere errori e lasciare punti alle rivali. Vedremo…!

F. Pensabene