Promozione: Nello scontro diretto Cassino Doc, soccombe alla capolista Real Sordella

30 aprile 2012 0 Di redazionecassino1

Sembra inarrestabile la marcia di Rocca D’Evandro verso la conquista del titolo, a poche giornate dalla fine del campionato, nel torneo di Eccellenza. Sono ormai otto i punti che la separano dalla seconda in classifica, La Ferrara, a cui non basta lo 0 a 2, ottenuto sul campo del Castelnuovo. La capolista, infatti, anche questa settimana rifila, in trasferta, un perentorio 0 a 3 a Shascia Boys e ipoteca il titolo. Ormai, a meno di crolli improvvisi nelle ultime giornate, la lotta è ormai circoscritta alla conquista della piazza d’onore. A contendersela sono, oltre a La Ferrara, anche Pol. Insieme Ausonia che nella 27a giornata vince 3 a 1 contro Acquafondata. L’altra formazione che potrebbe insidiare il secondo posto in classifica, anche se il divario con le prime due è di otto lunghezze, è Soccer School. Nella giornata odierna, infatti, questa formazione conquista i tre punti, in trasferta, ai danni del Canceglie Sora con un 2 a 3. Nel girone ‘A’ di Promozione Tecnostore Roccasecca mantiene il primato con cinque lunghezze su Arce. Entrambe le formazioni portano a casa i tre punti, Roccasecca, con la vittoria casalinga, 1 a 0, su Piedimonte, mentre Arce li conquista con la vittoria, 3 a 1, nello scontro diretto con Freedom Coreno. Tre le vittorie a suon di reti ottenute nella 27a giornata, quelle di Amatori lenola, 5 a 2, contro Colle S. Magno; il 6 a 1 dell’altra formazione pontina, Nuova Lenola, contro Colfelice ed il 6 a 1 ottenuto da Niemoslive sul campo del fanalino Rinascita Monticelli. Nell’odierno turno di campionato del girone ‘B’ di Promozione, a calamitare l’attenzione era lo scontro diretto fra Cassino Doc e la capolista Real Sordella. La formazione cassinate doveva recuperare la sconfitta rimediata la settimana scorsa dal Terelle per poter pensare si raggiungere proprio la capolista. In realtà, però, per la formazione di patron Losani lo scontro si è trasformato in un’altra sconfitta, se pur di misura 0 a 1, che potrebbe pregiudicare la sua corsa verso la conquista del titolo. Sono ora, sei i punti che dividono le due formazioni anche se non tutto sembra essere perduto per Cassino Doc, quando mancano ancora poche partite al termine e con due giornate da recuperare. L’imperativo per la formazione di Cassino è ‘vietato sbagliare’ e sperare in qualche passo falso della capolista nei prossimi incontri. Staremo a vedere come andrà a finire e, come si comporteranno le altre formazioni vicine a quella di Losani, come Real S. Andrea, a quota 51, sconfitto 5 a 1 da Rocca D’Evandro 2011 a quota 49 e vicinissima alle altre due. Ma l’attenzione riguarda anche un’altra formazione, a quota 45, che potrebbe insidiare la piazza d’onore nel torneo, rappresentata da La Leggenda di Nai nonostante la sconfitta, 3 a 0, rimediata contro Pignataro. Da segnalare la brillante vittoria esterna di Calcio Lara (nella foto), 0 a 4, su Real Collecedro ed il 3 a 0 di Beghelli Point su Terelle. Il prossimo turno vedrà ancora uno scontro diretto per Cassino Doc, la formazione di cassinese dovrà, infatti, vedersela contro Real S. Andrea entrambe appaiate a quota 51 punti in classifica generale ed impegnate a conquistare punti e a cercare di far dimenticare a propri sostenitori le negative prestazioni rimediate nella 27a giornata.

Felice Pensabene