Malore in campo per il centrocampista del Livorno. Fiato sospeso all’Adriatico di Pescara

14 aprile 2012 2 Di redazione

Lo hanno visto accasciarsi lontano dall’azione di gioco e perdere i sensi. Così, sotto gli occhi di migliaia di spettatori e dei suoi compagni di gioco Piermario Morosini, centrocampista 26enne del Livorno ha accusato un malore. La sua squadra, oggi, stava giocando una partita di calcio di serie B sul campo del Pescara quando al 31esimo del primo tempo, il giocatore si è accasciato e ha perso i sensi. Immediatamete è stato defibrillato e trasportato in ospedale. Il 26enne sarebbe stato colto da un infarto e, al momento, è in coma farmacologico.