Volley femminile: BLS Lanciano tra inferno e paradiso con Pescara 3

22 aprile 2012 0 Di redazionecassino1

La BLS Lanciano fa e disfa a suo piacimento, una gara che poteva tranquillamente essere un sereno match di fine stagione. Infatti, la BLS, come il grande Dante Alighieri, compie un vero e proprio giro in senso contrario, di Inferno, Purgatorio e Paradiso. Il primo set, è il paradiso, come recitava la classifica, e il distacco punti tra le due squadre, non ci doveva essere partita. Così è stato, nella prima frazione, nella BLS funzionava tutto e molto bene, le ospiti avevano poche idee e confuse, conseguenza di questo sono stati i tantissimi errori sia in fase offensiva che difensiva. Il logico prodotto, è stato il 25-16 di fine primo set.

Nel secondo set, la BLS Lanciano, continuando la metafora dantesca, scende nel purgatorio. La Gada Group Pescara, si schiarisce le idee, si mette di buzzo buono in difesa, ed a muro, attacca con più precisione, questo le frutta un set punto a punto.

L’equilibrio si spezza, sull’undici pari, quando le ragazze ospiti compiono un parziale di 11-6 che spacca il set in due, tale parziale è frutto si dell’innalzamento del livello da parte della squadra pescarese, ma molto di suo ci ha messo la BLS Lanciano. La squadra di coach Litterio, di colpo ha smarrito le sue qualità: sicurezza, fermezza e tranquillità, la squadra sembrava in preda alla fretta di rimontare, proprio in virtù di tale eccessiva velocità, il gioco diventava farraginoso, pieno di errori anche banali che sostanzialmente donavano il secondo set agli avversari col punteggio di 25-21.

Nel terzo set, la BLS assaggia per una diecina di minuti i bollori dell’inferno dantesco. Dopo un set punto a punto, si arriva nelle fase finali, dove alle ospiti manca il killer istinct per uccidere il match, sciupano 4 set point, finendo per perdere il set 31-29. La BLS, nel quarto set riscopre la bellezza di un sano purgatorio dopo aver temuto e forse per qualche secondo annusato il calore dell’inferno che in tal caso si chiamerebbe sconfitta. La BLS, torna a giocare sui suoi standard ipotecando un match con un solido 25-17. Grande efficienza in attacco per D’Ortona e Della Valle nell’arco della gara, micidiale qualità al servizio un po’ per tutte (ben 15 aces finali!)

Ora per le ragazze di coach Litterio, c’è il penultimo impegno stagione in trasferta sul campo della Soalco Vestina tra sette giorni. Ed in mezzo, il 25 aprile, la possibilità di giocarsi il titolo regionale under 18 in una intensa final four, possibilità che riguarda gli 8/10 della formazione di serie C.

BLS LANCIANO-GADA GROUP PESCARA 3 3–1 25/16(19‘) 21/25(25‘) 31/29(30‘) 25/17(23‘)

 

BLS LANCIANO: Milano 4, Dalerci 11, Di Mattia 8, Di Paolo 13, Sorrentini (L), Rossi 6, Della Valle 17, Salerno ne, D’Ortona 17

1All: D. Litterio

 

GADA GROUP PESCARA 3 Cappio D’Aviero Di Cario Di Iorio Franceschelli Marchetti Mastrodicasa Occhipinti Raspo Santuccione Giangiacomo Caravaggio

1All G. Mariotti  2All L.Amorosi

Arbitri Orecchioni e D’Amario di Lanciano