Giorno: 27 maggio 2012

27 maggio 2012 0

Mistero di Nocione a Cassino, la procura da il via libera allo scavo

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

La speranza che il filone di indagine aperto dalla procura di Cassino sul mistero di Nocione, sembra essere ben riposta dato che, a distanza di 30 anni, finalmente, una “nuova generazione” di investigatori ed inquirenti, sembrano essere ben intenzionati a voler scoprire cosa è stato interrato nell’appezzamento di terreno al confine tra Cassino e Sant’Elia Fiumerapido. L’acqua dei pozzi non si colora di arancione senza motivo, e ben che mai, questa, non puzza senza motivo. Scavare, quindi, la cosa più naturale da fare per sapere se sono vere o meno le voci sussurrate di chi sostiene di aver visto nascondere nelle viscere di quel terreno vere e proprie bombe ecologiche costituite in rifiuti ospedalieri. La procura di Cassino, quindi, supportata dalle indagini svolte dalla guardia di Finanza comandata dal Capitano Vincenzo Ciccarelli, avrebbe dato incarico ad una ditta specializzata di Roma, di effettuare, finalmente, questa verifica.

27 maggio 2012 0

Terremoto in Emilia, dopo una pausa di 24 ore la terra torna a tremare con violenza

Di redazione

Dopo una giornata e una notta relativamente tranquilla il terremoto è toprnato a scuotere l’Emilia con una forte scossa di magignitudo 4.0 registrata alle 20.18 e che ha avuto epicentro nei comuni di San Felice sul Panaro, Mirandola e Medolla. Sono in corso le verifiche per accertare eventuali danni oltre a quelli già provocati da una settimana di scosse di media intensità.

27 maggio 2012 0

Bimba di 6 anni cade da un elefante all’interno dello Zoo Safari di Rocca San Giovanni

Di redazione

Sarebbe dovuta essere una bella domenica trascorsa, insieme ai genitori, nello ZooSafari di Rocca San Giovanni ma, ben presto, quella gita, per una bimba di sei anni residente fuori regione, si è trasformata in un incubo. Erano le 11.30 circa quando la piccola era salita, assistita dal personale dello Zoo Safari, sul dorso di un elefante per essere protagonista di quella che sarebbe dovuta essere una bella foto ricordo. Probabilmente un movimento del pachiderma, oppure la perdita di equilibrio, ha fatto si che la bimba volasse di sotto facendo un volo di oltre 2,30 metri prima di battere la testa al suolo. Per fortuna l’intervento del personale e dei genitori ha evitato che potesse ssere pestata dal pesante animale. Immediato l’intervento degli operatori del 118 che hanno riscontrato fin da subito un preoccupante trauma cranico. La tendenza della bambina ad addormentarsi, poi, hanno consigliato ai sanitari di richiedere l’intervento di una eliambulanza per un immediato trasporto a Pescara dove la bambina resta ricoverata.

27 maggio 2012 0

Grossi: “Accogliamo la proposta del Psi di rendere il giusto tributo a Placido Rizzotto”

Di redazionecassino1

“Quella di Placido Rizzotto è sicuramente una figura centrale per il nostro Paese, che dovrebbe essere di esempio per le nuove generazioni ed alla quale sono legati tutti coloro i quali quotidianamente lavorano nel rispetto della legalità e a difesa dei più deboli.” Con queste parole l’assessore alla cultura del Comune di Cassino, Danilo Grossi, interviene sulla proposta avanzata dal partito socialista cassinate di intitolare una strada o una piazza della città alla memoria del sindacalista siciliano. “L’amministrazione Petrarcone – ha continuato Grossi – ha da sempre, e lo abbiamo ripetuto e diostrato con i fatti più volte, basato la propria azione di governo sulla legalità e sulla difesa delle fasce più deboli. Proprio i veritici provinciali del partito socialista hanno ricordato come, a tal proposito, questa Amministrazione sia stata sempre attenta a diverse figure centrali della storia del nostro Paese, attraverso iniaziative, non solo legate ad intitolazione di strade o piazze, il cui obiettivo era e rimane quello di non dimenticare chi ha pagato con la vita la voglia di vivere in un’Italia migliore. Penso ad esempio al progetto ‘Io non ho paura’, alle numerose iniziative incentrate sulla legalità ed anche, perché no, all’intitolazione di spazi cittadini alla memoria di Falcone, Borsellino, Impastato o Baden Powell. Qualcuno su questo tipo di attività che abbiamo portato avanti ha anche mosso delle critiche facendo della facile e strumentale ironia, ma noi siamo convinti che a settembre scorso abbiamo avviato un percorso importante che contribuirà ad identificare ancora di più Cassino come città della legalità. Proprio per queste ragioni voglio invitare il Partito Socialista ad un confronto, rassicurando i dirigenti cittadini che da parte di questa Amministrazione c’è la massima disponibilità e volontà di ricordare e rendere il giusto tributo alla memoria di Placido Rizzotto. Possiamo ad esempio ipotizzare una giornata nel corso della quale fare la proiezione del film, seguita da una discussione sulle lotte di un sindacalista ucciso dalla mafia. Sarebbe un’idea su cui lavorare soprattutto in in un momento come questo di grande difficoltà per il mondo del lavoro che riguarda anche le nuove sfide che si vanno a proporre. Inoltre questa può anche essere l’occasione per iniziare un confronto costruttivo tra l’amministrazione ed una forza politica importante come quella socialista.”

27 maggio 2012 0

Trovato con la cocaina, arrestato 22enne di Sora

Di admin

Questa notte a Veroli i carabinieri della locale Stazione, nel corso di un predisposto servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, hanno arrestato per “spaccio di sostanze stupefacenti” un 22enne di Sora.

Il giovane a seguito di perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di gr.7,2 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, sottoposta a sequestro.

Contestualmente, a carico del medesimo veniva avanzata la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O. con divieto di ritorno nel comune di Veroli per anni 3.

27 maggio 2012 0

Brutale aggressione della polizia di Amsterdam su un turista italiano: aveva osato andare in bici nella direzione sbagliata

Di admin

Da Giovanni D’Agata riceviamo e pubblichiamo: Per i giornali, locali e nazionali, non fa notizia l’aggressione brutale di un nostro connazionale, da parte della polizia olandese reo di avere sbagliato senso di marcia passeggiando in bicicletta. Sul grave fatto interviene Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti” che riporta all’attenzione delle cronache e del Ministero degli Esteri affinchè intervenga per verificare la situazione e tutelare i diritti del nostro connazionale. Il video è visionabile sul sito dello sportello dei diritti (www.sportellodeidiritti.org).