Aggredito l’anno scorso durante i controlli ad un rave, morto oggi il carabiniere Santarelli

11 maggio 2012 0 Di redazione

Era stato aggredito la sera del 25 aprile 2011 da quattro giovani nei pressi di un rave party nelle vicinanze di Sorano (Grosseto), oggi, l’appuntato dei carabinieri Antonio Santarelli, 44 anni, è deceduto dopo poco più di un anno di agonia. Quella sera era in servizio insieme al collega Domenico Marino quando fermarono per controllo quattro giovani di Vinci, Capraia e Limite, Lastra a Signa (Firenze), l’unico maggiorenne era Matteo Gorelli, all’epoca 19/enne, adesso in carcere a Grosseto. Con lui due amici e un’amica, tutti sotto i 18 anni e per i quali procede la procura presso il tribunale dei minori di Firenze. Presero di sorpresa i carabinieri e con un bastone colpirono Santarelli.