Autostrade Cassino, salta l’accordo con le imprese di pulizia. E’ sciopero ai caselli

18 maggio 2012 0 Di admin

Dall’A.S.La COBAS riceviamo e pubblichiamo:

La Gruppo B. & C. di Milano, azienda che gestisce l’appalto delle pulizie dei caselli e degli uffici del VI Tronco di Autostrade per l’Italia, compreso Cassino, ha disatteso l’accordo raggiunto , mercoledi’ scorso a Cassino,con A.S.La COBAS e la FISASCAT CISL che scongiurava la riduzione di orario di lavoro ai dipendenti, con il ricorso alla cassa integrazione in deroga.

Infatti in data odierna l’azienda ha fatto un passo indietro costringendo i Lavoratori e i sindacati a riscendere in sciopero ad oltranza.

Da questa mattina i dipendenti presidiano gli uffici di Cassino e hanno interrotto il servizio a tempo indeterminato.

La Gruppo B & C di Milano intende ad ogni costo ridurre del 40% l’orario ai dipendenti, questo nonostante non vi sia stata alcuna modifica al capitolato di appalto e che la quantità del lavoro sia rimasta identica.

Questi sono Lavoratori e Lavoratrici che hanno già un rapporto part-time con un salario al limite della sopravvivenza.

Presiederanno gli uffici di Autostrade fino a quando l’azienda non scenderà a compromessi.

A.S.La COBAS