Beccato mentre cede la dose, in manette 30enne di Roseto

8 maggio 2012 0 Di redazione

Ieri sera a Roseto degli Abruzzi (Te), i Carabinieri del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile agli ordini del Luogotenente Antonio Longo, hanno arrestato in flagranza di reato con l’accusa di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti W.D.G., 30enne del luogo, già noto per fatti di giustizia.
Nel corso di specifica attività finalizzata a prevenire e reprimere i reati afferente gli stupefacenti, gli operanti sorprendevano il giovane proprio mentre stava cedendo una dose di marijuana ad un giovane tossicodipendente del luogo, sottoposta a sequestro. La conseguente perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire ulteriori grammi 19 (diciannove) della stessa sostanza, il tutto sottoposto a sequestro.
Il giovane, dopo le formalità di rito, è stato ristretto nella camera di Sicurezza di questo Comando, in attesa dell’udienza di convalida che verosimilmente si terrà nel corso della mattinata odierna.
L’acquirente, invece, è stato segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Teramo ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90.