Cinquecento “Hello Kitty” sequestrati dalla guardia di Finanza di Cassino

28 maggio 2012 0 Di redazione

Sabato mattina, presso il mercato settimanale di Cassino i militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Cassino, copmandata dal capitano Vincenzo Ciccarelli hanno eseguito un’operazione di controllo economico del territorio volta al contrasto dell’abusivismo.
Sono stati individuati e sequestrati un gran numero di merce contraffatta, in parte, detenuta da un cittadino extracomunitario, gravato da specifici precedenti di polizia, che aveva all’uopo allestito un apposito banco, in parte abbandonata in strada da ignoti che, alla vista degli operanti si davano a precipitosa fuga. Si trattava di commercianti abusivi, per i quali è stata inoltrata informativa di reato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino per i reati di contraffazione e ricettazione.
Il materiale sequestrato, nella fattispecie accessori ed articoli di abbigliamento, ammonta a circa 500 pezzi, recanti marchi e simboli contraffatti di note “griffes”, in particolare si segnalano numerosi prodotti recanti il marchio “HELLO KITTY” molto amato da bambine e adolescenti e veniva venduto ad un prezzo notevolmente inferiore rispetto a quello reale di mercato, recando così grave nocumento agli operatori economici che operano nel rispetto delle leggi.
Le attività repressive in tale comparto tendono a tutelare, oltre agli operatori economici che operano nella legalità, anche i consumatori, che rischiano di acquistare merci potenzialmente nocive per la salute, in quanto prodotte fuori degli standard di sicurezza dell’Unione Europea o sostanze vietate.
Effettuati controlli anche in materia di circolazione stradale lungo le principali arterie stradali e nel centro urbano, al fine di monitorare il traffico commerciale.