CNU – Messina: Per il Cus-Cassino arriva la quinta medaglia, oro di Elena Ricci, nell’atletica

28 maggio 2012 0 Di redazionecassino1

E cinque. Cala il sipario sui campionati universitari di Messina e il Centro Universitario di Cassino del professor Carmine Calce – nell’ultimo giorno di gare – porta a casa la quinta medaglia. A conquistarla è stata l’atleta sorana Elena Ricci, classe 1988, che, nell’atletica leggera, sui 400 metri ad ostacoli, ha battuto tutti conquistando il secondo oro nella Città dello Stretto. L’altro lo ha conquistato invece Simone Arduini nel taekwondo maschile. Due medaglie di bronzo sono arrivate da Prisco Casertano nel judo e da Virgilio Vinciguerra nel pugilato. Un argento lo ha conquistato invece Maria Goglia nel taekwondo femminile. Nessuna medaglia, ma comunque buone prestazioni, si sono registrate nelle gare di tennis tavolo e di scherma. Una cinquina che fa esultare il presidente del Cus Cassino Carmine Calce che si complimenta con i suoi atleti per le ottime performances registrate e sottolinea: «I ragazzi hanno dimostrato tutto il loro valore e la loro preparazione, rendendo onore alla nostra città in una competizione così importante quali i campionati nazionali universitari». Calato il sipario sulle gare di Messina, ora tutti gli sforzi e tutte le energie si concentrano sulla città martire, che dal 18 al 26 maggio del prossimo anno ospiterà i campionati. La sinergia messa in campo tra il Centro Universitario Sportivo, il Comune di Cassino e l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, punta ad organizzare un evento curato nei minimi dettagli. Per questo l’Ateneo nello scorso Consiglio d’Amministrazione ha già pianificato la road map individuando nella docente Alessandra Zanon la responsabile dei C.N.U. per l’Università. Il Comune di Cassino – tramite l’assessore allo sport Danilo Grossi – fa sapere che non ci sarà nessuna improvvisazione e che nel più breve tempo possibile sarà pronta la pista di atletica e si interverrà su tutte le strutture. Prima dell’estate sarà inaugurata anche la palestra al Campus Folcara e il Cus Cassino – sotto l’abile regia del professor Carmine Calce – è pronto per pianificare al meglio il mega evento che porterà in città circa 6 mila atleti, provenienti da 52 atenei.