Con la scusa di acquistare un giocattolo tenta di violentarla, arrestato un albanese

16 maggio 2012 0 Di admin

Ieri i Carabinieri di Itri hanno arrestato A.G. 33enne cittadino di nazionalità albanese, residente ad Itri (LT), regolare sul territorio nazionale, pregiudicato. L’uomo alle ore 20 si era recato all’interno di un negozio di giocattoli del luogo insieme al figlio di 3 anni con il pretesto di poter acquistare un giocattolo. Quando la proprietaria, una 29enne del luogo, si è avvicinatalo, il 33enne la immobilizzava tentando con violenza un approccio sessuale.

La donna, dopo diversi tentativi, riusciva a liberarsi dall’aggressore raggiungendo l’uscita del negozio, dove chiedeva aiuto.
I Carabinieri di Itri, di servizio di pattuglia, subito raggiungevano il luogo del misfatto, dove raccoglievano elementi utili ai fini dell’identificazione dell’uomo che, subito dopo veniva rintracciato ed arrestato per il reato di violenza sessuale.
La vittima, visitata presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Formia, è stata giudicata affetta da “stato d’ansia reattivo” con prognosi di gg.7
L’arrestato è stato associato presso il carcere di Latina.