Evasioni e sequestri a Vasto per tre milioni

12 maggio 2012 0 Di redazione

I Finanzieri della Compagnia di Vasto hanno eseguito sequestri per equivalente, per la successiva confisca, di beni per un valore complessivo, in base alla rendita catastale, pari ad 1.976.804, appartenenti ad 3 soggetti economici.
I sequestri sono collegati a 3 verifiche fiscali e conseguenti accertamenti patrimoniali nei confronti di aziende, operanti nel settore delle costruzioni: le indagini tributarie hanno permesso di accertare evasione per 3.243.471 euro.
Il valore commerciale dei beni sequestrati, comunque, è di gran lunga superiore al valore catastale e sicuramente compensa e supera la pretesa erariale.
Lo strumento legislativo del sequestro per equivalente è particolarmente efficace e lo si sta applicando su vasta scala nella provincia di Chieti, in modo “trasversale” ovvero per ogni controllo fiscale si identifica e sequestra, se ci sono i presupposti, il patrimonio del soggetto, a futura garanzia dei debiti erariali.