Inviti danzanti su Facebook ma il locale non è in regola, controlli a tappeto a Frosinone

16 maggio 2012 0 Di redazione

Personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale e della Squadra Mobile della Questura di Frosinone, insieme ad operatori dei Vigili del Fuoco, hanno passato al setaccio locali pubblici dediti all’intrattenimento, maggiormente frequentati dai giovani ciociari, verificandone la regolarità delle prescritte autorizzazioni.
Ad essere controllate, in particolare, uscite di sicurezza, impianti antincendio, capienza dei locali; non di rado infatti tali esercizi pubblici risultano super affollati rispetto alla capienza effettiva autorizzata, a discapito di sicurezza e pubblica incolumità.
Nel corso del servizio sono state elevate diverse contravvenzioni proprio per il mancato rispetto della normativa sulla sicurezza ed in alcuni casi perché sprovvisti delle necessarie autorizzazioni allo svolgimento di spettacoli d’intrattenimento musicale.
Il titolare di un noto locale del capoluogo, risultato non in regola, aveva pensato bene di pubblicizzare lo svolgimento di uno spettacolo musicale, con danze caraibiche, con il passa parola tra i giovani grazie al social network Face Book.
Tra la delusione dei tanti giovani sopraggiunti per prendere parte alla serata danzante grazie all’invito virtuale, inconsapevoli dei rischi a cui andavano incontro, i poliziotti, oltre a sanzionare il proprietario, lo hanno anche diffidato dallo svolgere l’attività abusiva.