L’Europa spalle al muro, o dentro o (meglio) fuori. Germania e Francia soli nella nuova Ue

Potrebbero interessarti anche...

6 Risposte

  1. lux ha detto:

    Uscire dall’Europa e tornare alla lira è sicuramente una delle mosse che potrebbe salvare l’Italia dal baratro e dall'”estinzione”. Ma poi? Come la mettiamo con la nostra classe politica:impreparata, arraffona e corrotta? E con la popolazione che presenta una evidente carenza di coscienza politica, storica ed economica? Usciti dall’Europa bisogna rifondare l’Italia, che dal secondo dopoguerra in poi ha persoo la sua identità vivendo sempre di luce riflessa (quella americana) assimilando modelli di vita e di pensiero esotici. Ma l’erba del vicino è davvero sempre più verde? Si se facciamo appassire la nostra!!!

  2. Biagio Morabito ha detto:

    Gentile MAX LATEMPA, Lei afferma cose parzialmente condivisibili, specie sulla Cina, ma la premessa è sbagliata:

    Il Fiscal Compact verrà approvato a maggioranza (sarà sufficiente che vi aderiscano solo 12 Paesi).

    Inoltre se anche uscissimo dall’Eurozona e svalutassimo (meglio sarebbe dire deprezzassimo) non tenendo conto che oggi il conto delle materie prime (quello da cui ci protegge l’Euro) è molto più salato che ad esempio 15 anni fa, un altro punto debole dell’Italia che con l’Euro nulla ha a che vedere, è il cuneo fiscale.

    Quindi ancora, la questione della la spesa per l’innovazione:
    Deprezzare avrebbe un effetto su alcuni aspetti della produttività a breve/medio termine, ma quando la Germania, che investe in essa più volte che quello che investe l’Italia, ci avrà nuovamente raggiunto cosa faremo?
    Svaluteremo di nuovo? E poi ancora di nuovo?

    Il tutto, naturalmente, ammesso che in futuro ci sarà ancora spazio per chi come la Cina ed eventualmente l’Italia pensassero di continuare su quella strada, cosa di cui dubito (si vada a leggere come la pensa a riguardo Romney).

    Gentile franco epifanio, alla luce delle troppe volte che i politici ci hanno fregato, sono anch’io della partita di chi non ha più alcuna fiducia in Loro e dico questo anche perché il Berlusca, ammesso che sia da ritenersi personalmente affidabile, non è stato tradito solo da Fini ma anche da molti dei suoi di vecchia data quali Pisanu, Scaiola ed i membri delle rispettive correnti per non parlare poi di quegli otto che lo hanno mollato all’ultimo momento.

    Ora episodi del genere non sono propri solo dell’Italia ma altrove come ad esempio in UK, quando un gregario anche importante tradisce il Primo Ministro , vedasi John Major o Gordon Brown, questi avrà politicamente vita più o meno breve.

    Da noi, invece, l’elettorato dimentica in fretta e se dopo le prossime elezioni potremmo, finalmente, non avere più per i piedi i Fini o gli altri “traditori” non sarà perché hanno tradito il capo ma sol perché hanno appoggiato e stanno appoggiando il tassaiolo MM.

    Distinti Saluti,

  3. Giovanna K. ha detto:

    @grazie a Latempa
    diamo Tempo al Tempo… Caro LaTempa.
    Vedremo

  4. Biagio Morabito ha detto:

    Gentile MAX LATEMPA, Lei afferma cose parzialmente condivisibili, specie sulla Cina, ma la premessa è sbagliata:

    Il Fiscal Compact verrà approvato a maggioranza (sarà sufficiente che vi aderiscano solo 12 Paesi).

    Inoltre se anche uscissimo dall’Eurozona e svalutassimo (meglio sarebbe dire deprezzassimo) non tenendo conto che oggi il conto delle materie prime (quello da cui ci protegge l’Euro) è molto più salato che ad esempio 15 anni fa, un altro punto debole dell’Italia che con l’Euro nulla ha a che vedere, è il cuneo fiscale.

    Quindi ancora, la questione della la spesa per l’innovazione:
    Deprezzare avrebbe un effetto su alcuni aspetti della produttività a breve/medio termine, ma quando la Germania, che investe in essa più volte che quello che investe l’Italia, ci avrà nuovamente raggiunto cosa faremo?
    Svaluteremo di nuovo? E poi ancora di nuovo?

    Il tutto, naturalmente, ammesso che in futuro ci sarà ancora spazio per chi come la Cina ed eventualmente l’Italia pensassero di continuare su quella strada, cosa di cui dubito (si vada a leggere come la pensa a riguardo Romney).

    Gentile franco epifanio, alla luce delle troppe volte che i politici ci hanno fregato, sono anch’io della partita di chi non ha più alcuna fiducia in Loro e dico questo anche perché il Berlusca, ammesso che sia da ritenersi personalmente affidabile, non è stato tradito solo da Fini ma anche da molti dei suoi di vecchia data quali Pisanu, Scaiola ed i membri delle rispettive correnti per non parlare poi di quegli otto che lo hanno mollato all’ultimo momento.

    Ora episodi del genere non sono propri solo dell’Italia ma altrove come ad esempio in UK, quando un gregario anche importante tradisce il Primo Ministro , vedasi John Major o Gordon Brown, questi avrà politicamente vita più o meno breve.

    Da noi, invece, l’elettorato dimentica in fretta e se dopo le prossime elezioni potremmo, finalmente, non avere più per i piedi i Fini o gli altri “traditori” non sarà perché hanno tradito il capo ma sol perché hanno appoggiato e stanno appoggiando il tassaiolo MM.

  5. Franco epifanio ha detto:

    Il nostro destino sarà probabilmente simile a quello Greco.
    La mia proposta è semplice e risolutiva di tutti i problemi di ingovernabilità.
    Ingovernabilità dovuta alle note vicende partitiche basate su governi di coalizione.
    Io scrissi di fare una legge elettorale dove IL PARTITO che otterrebbe UN VOTO in più rispetto al secondo venisse premiato con un premio di maggioranza assoluta in Parlamento.

    QUALSIASI partito.
    Si avrebbe la garanzia di GOVERNABILITA’ per tutta la legislatura.
    Dissi anche che se questo partito,destra o sinistra,avesse governato bene verrebbe certamente riconfermato dagli elettori,diversamente verrebbe mandato a casa.
    Concludo dicendo che non vedo altre soluzioni.

    Franco E.

    P.S.

    Io sono un elettore del PDL ma nello stesso tempo sono anche uno che non ne può più di governicchi che durano il tempo che trovano,con alleanze tenute assieme da uno sputo.

  6. LUCA ha detto:

    Finche’ si peggiora… c’e’ speranza di uscire da questa europa.
    Non si capisce perche’ la Grecia la vogliano morta prima di uscire, solidarieta’ ai greci e noi a ruota fuori da questa m….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *