Maltratta i genitori e minaccia la vicina di casa a Casoli, 37enne denunciato

11 maggio 2012 0 Di redazione

Le cose, evidentemente anche a causa del suo caratteraccio, negli ultimi tempi non gli stavano andando troppo bene, tant’è che anche la moglie lo aveva lasciato e lui si era visto costretto a tornarsene a vivere con i genitori. Ma i litigi si erano fatti sempre più frequenti, al punto che la coppia di coniugi appariva avvilita e mortificata dalle continue vessazioni del figlio. A quel punto una vicina, coetanea del ragazzo, vedendoli così e capendo il motivo del loro malumore, aveva pensato di rabbonirlo, chiedendogli perché mai si comportasse in quel modo. Lui, L.D.F., 37enne di Casoli, per tutta risposta ha afferrato prima una sedia e poi un bastone, colpendo la donna, mentre la ingiuriava, minacciandola che se si fosse ancora intromessa nelle loro questioni private sarebbe stato peggio per lei.
L’uomo, pertanto, è stato denunciato a piede libero dai Carabinieri della locale Stazione.