Girone ‘A’ di Promozione incerto fra Roccasecca e Arce, girone ‘B’ ed Eccellenza “giochi quasi fatti” per Sordella e Rocca D’Evandro

8 maggio 2012 0 Di redazionecassino1

A poche giornate dal termine dei tornei sembrano già delineate le posizioni nei rispettivi campionati. In ‘Eccellenza’ Rocca D’Evandro marcia spedita verso il successo. Nella 28esima giornata mantiene i suoi otto punti di vantaggio su La Ferrara, grazie alla vittoria per 3 a 0 sul Canceglie Sora e alla diretta inseguitrice non basta la vittoria ottenuta con lo stesso punteggio, 3 a 0, contro San Giorgio per avvicinarsi alla capolista. I giochi sembrano fatti, quindi, e la lotta potrebbe riguardare la seconda posizione in classifica fra La Ferrara e Pol. Insieme Ausonia che in questo turno di incontri è bloccata dal pareggio 1 a 1 sul terreno non facile di Colfelice. Per il resto da registrare la vittoria di Galluccio, 4  a 1, nel derby campano con Vairano Scalo, la sconfitta casalinga , 1 a 2, per Soccer School ad opera del Castelnuovo e la  vittoria casalinga della Longobarda Pontecorvo su Atletic Mignano. Nel girone ‘A’ di Promozione Roccasecca, nonostante il pareggio, 2 a 2, ottenuto sul terreno di Vallemaio, resta in testa alla classifica del girone ma non può commettere ulteriori passi falsi, visto l’esiguo margine di vantaggio che la separa, solo tre lunghezze, dalla diretta aspirante al titolo Amatori Arce a quota 58 punti. Proprio Arce, infatti, conquista tre punti preziosi con la vittoria esterna, 0 a 2, su Corsari Colfelice. Nel girone ‘B’, invece, sembrano tramontare definitivamente le speranze per Cassino Doc di poter insidiare il primato del Real Sordella dopo la pesante sconfitta, 3 a 1, subita sul campo del Real S. Andrea. Con questa vittoria, infatti, S. Andrea scavalca in classifica proprio la formazione di Losani e si porta al secondo posto a quota 54 punti. La formazione di Cassino, inoltre, è superata in classifica anche dal Rocca D’Evandro 2011 che ottiene una importante vittoria esterna, 0 a 1, sul terreno di Villa Latina. Manca poco, quindi, alla fine dei tornei e patron Mario Scuro sta già preparando i tornei estivi con le squadre più forti dei rispettivi campionati, ma questa è un’altra storia e se ne riparlerà più avanti alla fine di tutti i campionati.

F. Pensabene