Operazione alto impatto nel Capoluogo: bilancio positivo. Maxi operazione della Polizia di Stato

10 maggio 2012 0 Di redazionecassino1

 La vasta operazione  della Polizia di Stato, tuttora in corso, nel capoluogo e nell’area nord della provincia, finalizzata alla prevenzione e contrasto dell’attività criminale che vede impegnati 50 poliziotti, sta dando positivi risultati:  identificate 83  persone di cui 6 stranieri, controllati 25 motocicli  e41 autoveicoli di cui 7 sottoposti a perquisizione,  mentre sono state elevate 20 contravvenzioni al codice della strada e ritirate 3 patenti di guida.

Dai controlli effettuati nella banca dati della Polizia, è emerso che 16 delle 83 persone sottoposte a controllo hanno precedenti penali a loro carico.  Uno specifico servizio antiprostituzione lungo lo stradone ASI della città ha portato alla denuncia di cinque cittadine rumene per inosservanza al foglio di via obbligatorio dal comune di Frosinone.

In prossimità del casello autostradale del capoluogo è stato identificato un trentacinquenne di Capua, denunciato per inosservanza dell’obbligo di dimora, emesso dal Tribunale di S. Maria Capuavetere, a seguito di condanna per associazione a delinquere di stampo mafioso.  L’uomo era in compagnia di un altro concittadino trentunenne, anche questo con precedenti per associazione a delinquere di stampo mafioso, nei cui confronti sono in corso ulteriori accertamenti.  L’attività di Polizia ha interessato principalmente la zona Asi, Corso Lazio, Viale Spagna e l’area nord della città.  Sono stati altresì effettuati mirati servizi antirapina presso i centri commerciali e lungo le strade ove sono maggiormente presenti negozi.