Pescavano cozze nel porto di Gaeta, 2mila euro di multa per 20 chili di cozze

10 maggio 2012 0 Di redazione

L’attività di monitoraggio del litorale e del porto di Gaeta ha consentito al personale della Capitaneria di Porto di Gaeta di individuare alcuni pescatori sportivi mentre raccoglievano mitili nei pressi del pontile petroli del porto di Gaeta.
A seguito di informazioni precedentemente assunte, l’attività d’indagine aveva avuto inizio già nei giorni scorsi, al fine di appurare la veridicità di tale segnalazione.
L’attività ha avuto termine all’alba di ieri mattina allorquando i militari della Guardia Costiera sono riusciti ad individuare e cogliere in flagranza due pescatori sportivi, che, approfittando dell’ora, erano intenti nella raccolta di mitili.
Si provvedeva alla contestazione dell’illecito amministrativo per aver effettato l’attività di pesca subacquea in ambito portuale e per aver effettuato attività di raccolta di molluschi bivalvi (vietato per i pescatori sportivi): verbali amministrativi che hanno poi comportato la sanzione di oltre € 2.000.
Si è provveduto inoltre al sequestro delle attrezzature sportive (maschera, pinne, fucile da pesca) e del pescato (un quantitativo di oltre 20 kg di mitili).
Il prodotto sequestrato, dopo gli accertamenti di rito, è stato distrutto in quanto non commercializzabile e non idoneo al consumo umano.