Primo incontro “Tra la gente” a Cassino. Un successo di partecipazione e suggerimenti. Soddisfazione del sindaco Petrarcone

8 maggio 2012 0 Di redazionecassino1

Si è svolto ieri, nonostante il tempo inclemente, il primo degli appuntamenti programmati dalla Giunta Petrarcone fra i quartieri della città. Scopo dell’iniziativa  ascoltare i bisogni, le aspettative e soprattutto i suggerimenti dei cittadini ad un anno dal suo insediamento a piazza De Gasperi.  Il primo appuntamento dell’iniziativa “Tra la Gente” fortemente voluta dall’Amministrazione Petrarcone ha visto ieri una grande partecipazione da parte dei cittadini residenti nel quartiere di San Giovanni ed in Piazza Restagno. Un dato che il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, ha commentato in maniera molto positiva, evidenziando in modo particolare la grande voglia da parte dei cittadini di essere coinvolti nelle scelte importanti da cui dipende il futuro della città. “Il gran numero di cittadini – ha sostenuto il sindaco – che ha preso parte a questo primo appuntamento è il segnale di come le persone abbiano grande interesse ed amore per la città di Cassino e soprattutto testimoniano la bontà di questo tipo di iniziativa che abbiamo deciso di intraprendere convinti che il contatto diretto con le persone sia il modo migliore per portare avanti un’azione politica mirata al bene di Cassino e della gente di Cassino.” Tanti sono stati i temi affrontati nel corso dell’incontro, ai quali il sindaco, subito dopo aver informato i partecipanti delle scelte dell’Amministrazione in merito all’Imu, ha prontamente dato risposta. “Come prima cosa – ha esordito il sindaco – l’obiettivo fondamentale che come Amministrazione ci siamo dati è quello di pareggiare la situazione deficitaria che ci siamo trovati ad affrontare in materia di bilancio e di supplire ai tagli che lo Stato ha fatto anche quest’anno nei confronti degli Enti Locali. Aldilà dell’Imu, quindi, il nostro lavoro si concentra nell’evitare il dissesto economico del Comune che avrebbe conseguenze drastiche per tutti i cittadini. Se avvenisse una cosa del genere, infatti, automaticamente tutte le aliquote andrebbero al massimo ed il Comune non potrebbe più accedere ai finanziamenti europei, statali e regionali che sono necessari per il rilancio della città.” Un’analisi attenta quella del sindaco che ha sottolineato il lavoro svolto dall’Amministrazione, senza dimenticare le altre problematiche. “Siamo perfettamente consapevoli – ha continuato Petrarcone – delle condizioni in cui purtroppo versano le strade cittadine, dei marciapiedi dissestati, dell’acquedotto comunale che ha moltissime perdite, ma al momento abbiamo pochissimi fondi per intervenire proprio per la situazione debitoria che purtroppo abbiamo ereditato. Tuttavia siamo convinti che il rilancio di Cassino passi anche attraverso altre scelte e penso ad esempio alla revoca della variante al piano regolatore che è il primo passo per dare una vera svolta alle prospettive di sviluppo della nostra città. In tal senso l’intera Amministrazione sta lavorando in sinergia attraverso una serie di progetti che hanno come unica finalità il bene di Cassino. A breve, infatti, avranno luogo le gare d’appalto per l’aggiudicazione dei lavori per i parchi tematici che interesseranno in questa prima fase la Rocca Janula ed il Campo Boario. Inoltre stiamo già lavorando da tempo, con gli uffici tecnici del Comune, per trovare la giusta soluzione ai collegamenti tra la città e la Folcara dove oltre all’Università, si trovano diversi istituti di scuola superiore. Insomma stiamo pian piano affrontando tutte le criticità di Cassino convinti di poter fare molto per la nostra città.” La chiusura il sindaco l’ha invece dedicata al riassetto degli uffici comunali: “La manutenzione – ha concluso Petrarcone – è uno dei settori principali di un Comune e per questa ragione abbiamo deciso di trasferire l’intero personale, amministrativi ed operai, nei depositi di via Pescarola in modo che sia più semplice il costante monitoraggio del territorio e gli interventi possano essere più immediati ed efficaci.”