Rubano 150 chili di rame a Cervaro, in manette due cassinati

12 maggio 2012 0 Di redazione

La scorsa notte, a Cassino, i carbinieri del NORM, comandati dal tenente Massimo Esposito e dal capitano Adolfo Grimaldi, hanno arrestato nella flagranza di “furto aggravato in concorso”, un 37enne ed un 29enne, entrambi residenti nella “Città Martire”. I due sono stati bloccati dai militari operanti mentre tentavano di caricare, all’interno di un autovettura di loro proprietà, grondaie, discendenti ed altro materiale in rame (per un peso complessivo di circa Kg 150), asportato poco prima dall’interno di alcuni capannoni, già di proprietà di un 61enne di Cervaro. L’immediata perquisizione sul posto ha permesso di rinvenire una tronchese, una cesoia ed altri attrezzi idonei allo scasso, che unitamente all’autovettura sono stati sottoposti a sequestro. Espletate le formalità di rito, gli arrestati, su disposizione dell’A.G. , sono stati ristretti in regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo che sarà celebrato nelle prossime 48 ore.