Tutto pronto per la IV edizione di “Piacenza Paracycling” in programma il 18-19-20 maggio

12 maggio 2012 0 Di redazionecassino1

La quarta edizione della Piacenza Paracycling si appresta ad essere quella dei record, almeno per quanto riguarda il numero di iscritti. Le richieste di partecipazione si chiuderanno ufficialmente il prossimo 15 maggio, ma ad oggi il numero degli atleti che hanno confermato la propria presenza è al di sopra delle attese.   La Piacenza Paracycling numero quattro si terrà nel fine settimana del 18, 19 e 20 maggio, con alcune importanti novità a cominciare dal percorso. La gara in linea infatti interesserà l’abitato di Borgonovo con il quartier generale istituito presso la scuola Don Orione, dove è fissata la partenza e l’arrivo di tutte le prove in linea che si svolgeranno nella giornata di sabato. L’evento è stato illustrato questa mattina nel corso di una conferenza stampa che ha visto la partecipazione di Maurizio Parma, Assessore Provinciale della Provincia di Piacenza, Roberto Barbieri, sindaco di Borgonovo, Canzio Marchesi, Assessore del Comune di Sarmato, Stefano Magnani, presidente del Pedale Castellano, Cesare Barbieri, vicepresidente del Velo Sport Borgonovese, Davide Balboni, presidente regionale Federciclismo Emilia Romagna, Giovanni Cerioni, presidente provinciale Federciclismo, Gianni Scotti, presidente regionale CIP e il delegato provinciale Franco Paratici.  “Abbiamo scelto un nuovo circuito – ha spiegato Stefano Magnani, presidente del comitato organizzatore – in quanto abbiamo dovuto rispondere alle esigenze del regolamento UCI che richiedeva un chilometraggio più ampio. Castel San Giovanni ha ospitato per due anni consecutivi questa manifestazione, un circuito che era interessante e particolarmente gradito dagli atleti. Ringraziamo l’Amministrazione comunale che ci ha ospitato e aiutato fino al 2011, ma il testimone ora passa a Borgonovo che ha accolto fin da subito le nostre richieste e insieme abbiamo trovato le strade idonee per far correre l’edizione 2012”.

La Piacenza Paracycling resta comunque in Valtidone e la scelta è ricaduta su Borgonovo anche per un senso di alternanza: infatti le società organizzatrici sono, oltre al Pedale Castellano che ha sede a Castel San Giovanni, anche il Velo Sport Borgonovese, domiciliato per l’appunto nella cittadina piacentina da cui prende il nome. Il primo start sarà “sparato” sabato mattina alle 8.30 con le prove in linea dei tricicli e delle handbike, proseguendo nel pomeriggio con le altre categorie per concludere nel tardo pomeriggio con la gara più spettacolare e più veloce, quella dei tandem. Le ostilità sportive riprendono la domenica mattina con la cronometro individuale a partire della 8.30 dallo stabilimento Garbi che si trova sulla strada provinciale tra Castel San Giovanni e Sarmato e che anche quest’anno sarà la sede della partenza e dell’arrivo.

“Il numero degli iscritti è particolarmente alto quest’anno – prosegue Cesare Barbieri – probabilmente la coincidenza della Coppa del Mondo a Roma in calendario la settimana successiva ha fatto da traino, attirando numerose nazionali che hanno deciso di partecipare ad entrambe le prove italiane. Molte le squadre che arrivano da lontano, come il Canada e l’Australia, che per noi sono un gradito ritorno. Ci saranno inoltre tante new entry, come la nazionale della Malaysia, Taiwan e Stati Uniti”.

La Piacenza Paracycling è un evento considerato P1 che ha valenza internazionale ed è riconosciuta dall’UCI. Molti atleti hanno scelto la manifestazione piacentina – a conferma della buona organizzazione – ma anche come preparazione in vista delle paralimpiadi di questa estate di Londra, come lo stesso Alex Zanardi, uno degli atleti più conosciuti e più carismatici di questo sport, che in più riprese ha confermato la propria presenza al via della gara in Valtidone. Il programma spalmato su tre giorni debutterà nel pomeriggio del venerdì, con l’apertura della segreteria per il controllo dell’iscrizione e quindi una serata d’inaugurazione con l’invito a tutta la cittadinanza borgonovese nella piazza Garibaldi di fronte alla Rocca Municipale.  Ma le handbike e i paraciclisti si vedranno sulle strade piacentine già nei giorni precedenti, in quanto nazionali come il Canada o la Malaysia arriveranno già da lunedì 14 maggio.